Seleziona Pagina

Acqua in crisi. Anche la California trema

di Alberto Rugolotto

Problemi di siccità in California. Il governatore Arnold Schwarzenegger ha dovuto dichiarare lo stato d’emergenza dopo aver preso in considerazione un piano per il razionamento dell’acqua a seguito del fatto che la scarsità delle precipitazioni piovose dell’anno trascorso ha causato perdite per circa 3 miliardi di dollari. Nonostante infatti le tempeste registratesi nell’ultimo periodo, il governatore ha spiegato come il territorio Californiano si prepari ad affrontare il suo terzo anno consecutivo di siccità e come anche i prossimi due-tre anni non si presentino tanto favorevoli. Una tesi sostenuta anche da alcuni funzionari statali, secondo i quali l’attuale crisi di siccità – che ha causato la perdita nel settore agrario di circa 95.000 posti di lavoro, tanto che anche tra le più economicamente redditizie comunità di coltivatori non saranno più in grado di piantare regolarmente – possa essere derubricata come la più costosa di sempre. Schwarzenegger ha poi lanciato l’appello alle città e ai singoli utenti di ridurre il più possibile i consumi idrici e alle agenzie statali di potenziare i piani di riduzione dell’acqua potabile.

(Fonte: Reuters)

Circa l'autore

Lascia un commento

Water Sponsor

Water Stories

Water Video

Caricamento in corso...

Water Natura

Membro della Internet Defense League

UA-116066244-1