Select Page

Acqua di speranza. Il Warrior Dive e lo scuba diving

di Alberto Rugolotto


L’acqua può anche essere il luogo di una rinascita spirituale, perlomeno di un’intensa emozione che si pensava non poter mai più provare. È stato così per Dominic Lovett, marine britannico tetraplegico, che 15 mesi fa è rimasto paralizzato dal collo in giù a causa di un incidente militare. Dopo esser stato lavato e vestito con una tuta di neoprene, Lovett è stato portato al largo delle Florida Keys e, grazie ad un’elica motorizza agganciata alla bombola d’ossigeno, ha potuto immergersi nell’oceano e vagare indisturbato. Il marine è uno dei tre veterani di guerra britannici che, insieme ad una decina di militare statunitensi invalidi, hanno partecipato ad una settimana di scuba diving nelle isole al largo della punta meridionale della Florida. L’evento, il Warrior Dive di Key Largo, si tiene due volte all’anno e propone lo scuba diving come terapia di riabilitazione.

(Fonte: Reuters)

About The Author

Leave a reply

Water Sponsor

Water Stories

Water Video

Loading...

Water Natura

UA-116066244-1