Seleziona Pagina

Trente millions de Bangladais boivent de l’eau contaminée par de l’arsenic

di Gaëlle Dupont


Ambiente
23/11/2009

L’articolo parla del «più vasto avvelenamento collettivo della storia»: almeno 30 milioni di persone del Bangladesh bevono acqua contaminata da arsenico. Quest’elemento, il quale è naturalmente presente nel territorio del Gange e del Brahmaputra, è stato ‘liberato’ a causa della costruzione di migliaia di pozzi – ironicamente un programma dell’Unicef lanciato negli anni settanta per lottare contro le malattie legate alla bassa qualità dell’acqua di superficie. L’arsenico è stato scoperto per la prima volta nel 1993, oggi si sa che il 20% dei pozzi fornisce acqua non potabile. L’Unicef intanto sta studiando delle alternative – ad esempio l’estrazione di acqua ancora più profonda – che però sono molto costose per un paese come Bangladesh.

Visto su: Lemonde.fr

Circa l'autore

Lascia un commento

CAMPIONI D SOSTENIBILITÁ

Raccontiamo storie di imprese, servizi, prodotti, iniziative che amano l’ambiente.
Sono storie di persone che guardano avanti. Che hanno lanciato startup, realizzato imprese di successo o si stanno impegnando in progetti di nuova generazione.

Uomini e donne convinti che un buon business deve essere sostenibile. In grado di promuovere un mondo e una società migliori.

Se ti riconosci in questa comunità e vorresti raccontare la tua storia contattaci.
Saremo onorati e lieti di ascoltarla e farla conoscere.
Contatto veloce:
WathsApp : 328 6569148

Water Stories

Water Video

Caricamento in corso...

Water Natura

UA-116066244-1