Seleziona Pagina

La prima nave verticale della storia

Il progetto avveniristico dell’architetto francese Rougerie permetterà di scoprire i segreti sottomarini

di Francesco Tortora


Scienze
28/11/2009

«SeaOrbiter» si chiamerà la stazione oceanografica progettata dall’architetto francese Jacques Rougerie, la quale, contrariamente ad altre stazioni sottomarine, non è statica ma si muove in verticale. Ciò permetterà di studiare la flora e la fauna degli abissi sottomarini e di comprendere le variazioni della temperatura dell’oceano e il suo legame col riscaldamento globale. Il costo di questa «nave verticale» sarà di 35 milioni di euro.

Visto su: Corriere.it

Circa l'autore

Lascia un commento

Water Sponsor

Water Stories

Water Video

Caricamento in corso...

Water Natura

Membro della Internet Defense League

UA-116066244-1