As blanket of ozone over southern pole seals up, temperatures on continent could soar by 3C, increasing sea level rise by 1.4m

di Alok Jha


Clima
01/12/2009

Secondo un rapporto dello Scientific Committee on Antarctic Research, il buco nell’ozono sopra l’Antartide finora ha schermato il continente dagli effetti più gravi del riscaldamento globale, ma entro 50-60 anni l’ozonosfera si sarà autoriparata. Gli scienziati sostengono quindi che le temperature in Antartide aumenterebbero di 3°, il che causerebbe lo scioglimento di notevoli quantità di ghiaccio e, di conseguenza, un globale incremento del livello del mare.

Visto su: Guardian.co.uk