di Ettore Livini

Economia
21/01/2011

Dettagliata inchiesta sui costi della cosiddetta «privatizzazione» dell’acqua. Entro dicembre la gestione della rete idrica sarà affidata in toto alle imprese e la corsa ad accaparrarsi il bene è già iniziata. Un business da 64 miliardi, con l’incognita referendum e con dubbi benefici per i cittadini.

Visto su: Repubblica.it