Seleziona Pagina

Referendum sull’acqua: quale futuro?

di Valentina Maria Teresa Fiume

 

 

 

In questi giorni, purtroppo, si aggirano varie voci, negli ambienti politici italiani, circa la validità del referendum abrogativo sull’acqua che il popolo italiano ha deliberatamente votato nel giugno del 2011, esprimendosi contrario alla gestione privata del settore idrico nazionale.

 

Oltre al già grave mancato passaggio per il quale il paese si è pronunciato, mascherato dietro motivi futili e ingannevoli, alcuni politici hanno messo in discussione la scelta di milioni di italiani. “E’ un mezzo imbroglio” ha dichiarato il sottosegretario all’Economia Gianfranco Polillo nella trasmissione “Agorà” del 10 gennaio. Un’affermazione gravissima, oltre che un vero e proprio insulto ai 27 milioni di cittadini che hanno combattutto e si sono espressi in una determinata direzione e, se una simile dichiarazione risultasse vera, sarebbe proprio la fine della credibilità dello Stato e la rottura totale del popolo nei confronti di chi lo guida.

 

Adesso tra le varie liberalizzazioni prese in considerazione dal governo tecnico compare ancora una volta l’acqua, come se la questione non fosse stata nè affrontata nè conclusa.

Il sottosegratario alla Presidenza, Antonio Catricalà, ha annunciato, infatti, nella puntata di “Porta a Porta” del 9 Gennaio, che le liberalizzazioni riguarderanno anche il sistema idrico con “modifiche che non andranno contro il risultato referendario”. Ma se così fosse il governo tecnico andrebeb contro al voto di giugno, piena espressione democratica della volontà popolare. 

Circa l'autore

Giorgio Triani

Sociologo, giornalista, consulente d’impresa.

Lascia un commento

Daily News

CAMPIONI D SOSTENIBILITÁ

Raccontiamo storie di imprese, servizi, prodotti, iniziative che amano l’ambiente.
Sono storie di persone che guardano avanti. Che hanno lanciato startup, realizzato imprese di successo o si stanno impegnando in progetti di nuova generazione.

Uomini e donne convinti che un buon business deve essere sostenibile. In grado di promuovere un mondo e una società migliori.

Se ti riconosci in questa comunità e vorresti raccontare la tua storia contattaci.
Saremo onorati e lieti di ascoltarla e farla conoscere.
Contatto veloce:
WhatsApp : 328 6569148

Agenda

Auto inquinanti, Consiglio Ue conferma stop al 2035

29/06/2022
T&E: “Decisione storica per clima, inquinamento e industria. Ora concentriamoci su rete di ricarica e filiera batterie sostenibili” Veronica Aneris, direttrice Transport & Environment Italia: “Un enorme passo avanti a favore del clima. Ora è possibile azzerare le emissioni del settore trasporti al 2050”. Roma, 29 giugno 2022 – “I governi europei hanno preso la […]

Paga con la carta di credito e tuteli le foreste

24/06/2022
,Flowe – B Corp che mira a educare i giovani sui temi dell’innovazione e della sostenibilità economica, sociale e ambientale – ha redatto insieme all’agronomo Guido Cencini un vademecum di approfondimento sui 5 benefici che apportano a più livelli le piante. Iniziatva lanciata in concomitanza con la Giornata della foresta pluviale. Flowe pone inoltre l’attenzione sulla campagna Freshback, attiva fino al 30 giugno. Con la collaborazione […]

Marsala: al via la seconda edizione del KiteFest

21/06/2022
di Gloria Nobile   Sport, musica, enogastronomia, arte e natura: ecco cosa succede quando il talento incontra l’occasione. Quest’anno a Marsala, sulla costa occidentale della Sicilia, la stagione turistica si apre con la seconda edizione del KiteFest che avrà luogo dal 26 giugno al 3 luglio nella Laguna dello Stagnone. Lo straordinario successo della prima […]

Water Stories

Water Video Interviste

Caricamento in corso...
Choose your language »