Seleziona Pagina

Giardino&Orto, vista cucina: puntata #1

di Malù Pagani

 

La primavera è già alle porte?

 Abito ai piedi della collina parmigiana e spesso cammino nella campagna circostante. Sempre, come d’abitudine, con gli occhi a scrutare il terreno. In questi giorni, anche se siamo in inverno inoltrato, l’aria durante il giorno è tiepida e il sole caldo, così la natura ha cominciato a risvegliarsi. In certi declivi esposti a mezzogiorno -e riparati dai venti di tramontana da provvidenziali boschetti di lauro ceraso, di pungitopo, di viburnum tinus e altri sempreverdi- la vegetazione bassa si è mossa. Ho visto schiusi i gialli fiori del tarassaco, quelli bianchi dell’anemone nemorosa silvia, qua e là piccolissime primule di un pallido giallo, i bucaneve e in mezzo a loro qualche scilla di un tenue azzurro. Poi, sotto le acacie spoglie tra  le foglie secche, gruppetti gialli di tussilago tutti uniti per farsi coraggio. Ma un muscaro solitario dal blu intenso svetta deciso. Ecco infine accanto ai tronchi di quercie e aceri campestri i bellissimi e velenosissimi hellebori foetidus (in greco cibo mortale) con i loro incredibili fiori verdognoli. Credo che in natura questo colore (nei fiori) sia riservato solo a loro ed alla pomposa euphorbia caracias, anch’essa tossica e urticante per la  linfa lattiginosa che fuori esce dallo stelo quando lo spezzi.

Al limitare dei prati stabili (stabili perchè vengono seminati ogni 20 /30 anni), dove si addensa l’umidità, scorgo rigogliose ortiche e subito penso di raccoglierle e portarle in cucina.

Con esse, infatti, si possono preparare  saporiti piatti: zuppe, frittate, risotti. Come questo che vi suggerisco proponendovi una ricetta presa dal mio volumetto “Semplicemente le mie verdi ricette“.

 

Zuppetta con ortiche e vialone nano

Vialone nano gr.300 , un bel mazzo di germogli di ortiche , 1 cipolla borretana grossa. Olio extra vergine di oliva, sale, pepe, burro e brodo vegetale.

Occorre affettare la cipolla e farla rosolare in olio e burro. Una volta raggiunta la rosolatura, aggiungere le ortiche tritate e il riso. Bisogna portare a cottura il tutto aggiungendo poco alla volta il brodo vegetale. E. prima di servire, una bella spolverata di parmigiano.

 

Circa l'autore

Giorgio Triani

Sociologo, giornalista, consulente d’impresa.

2 Commenti

  1. lucina spinelli

    il racconto di malù allontana davvero l’inverno e il freddo, e adesso che tutto è sepolto sotto mezzo metro di neve, la zuppetta di ortiche fà proprio gola!!!!!!!
    lucina

  2. redazione

    E’ il nome che Malù ha voluto dare al suo ricettario personale che ci svelerà di puntata in puntata…

Lascia un commento

DAILY NEWS

Agenda

Al Salone del Gusto esempi virtuosi di bioeconomia circolare

25/09/2022
Un evento internazionale diventa il laboratorio per dimostrare come l’utilizzo di sacchi e stoviglie in bioplastica compostabile possa dare il proprio positivo contributo alla corretta gestione dei rifiuti organici, aumentandone sia la quantità sia il corretto conferimento da parte dei visitatori. L’evento in questione è Terra Madre – Salone del Gusto 2022, lo storico appuntamento […]

‘BUSINESS PLANet’: a Cersaie il futuro delle città

22/09/2022
Le città occupano solo il 3% del territorio mondiale, ma riescono a consumare oltre il 60% dell’energia, producendo il 70% delle emissioni di gas serra e il 70% dei rifiuti globali, con una popolazione destinata a raddoppiare entro il 2050. Poco basta per individuare le città come banco di prova del prossimo futuro a livello ambientale, energetico, urbanistico, architettonico, sociale ed […]

EUCYS 2022: il talento italiano si fa strada in Europa

05/09/2022
Dal 13 al 18 settembre si terrà a Leiden, in Olanda, la 33° edizione di EUCYS – European Union Contest for Young Scientists. Il concorso è un’iniziativa della Commissione europea nell’ambito del programma Scienza e Società. È stato istituito per promuovere gli ideali di cooperazione e scambio di informazioni tra giovani scienziati (di età compresa tra i 14 e i […]

CAMPIONI D SOSTENIBILITÁ

Raccontiamo storie di imprese, servizi, prodotti, iniziative che amano l’ambiente.
Sono storie di persone che guardano avanti. Che hanno lanciato startup, realizzato imprese di successo o si stanno impegnando in progetti di nuova generazione.

Uomini e donne convinti che un buon business deve essere sostenibile. In grado di promuovere un mondo e una società migliori.

Se ti riconosci in questa comunità e vorresti raccontare la tua storia contattaci.
Saremo onorati e lieti di ascoltarla e farla conoscere.
Contatto veloce:
WhatsApp : 328 6569148

Water Video Interviste

Caricamento in corso...
Choose your language »