Seleziona Pagina

GOLETTA VERDE A LA SPEZIA. UN’OPPORTUNITA’, DA 2 APRILE AL 17 GIUGNO,PER SCOPRIRE IL MARE LIGURE

 

                                                              

Goletta verde, prima di ripartire per la campagna estiva 2012, sosta nel porto di Porto Venere.
Per aiutare a sostenere le spese di manutenzione dell’imbarcazione, Legambiente ha deciso di sfruttare i mesi da aprile a giugno per organizzare attività ed escursioni all’insegna della scoperta della vela, del mare a noi più vicino e degli ecosistemi marini.
Le opportunità vanno dalle semplici escursioni o fine settimana per soci e simpatizzanti, a iniziative con le scuole, fino a progetti più strutturati, nel caso ci fossero disponibilità di sponsor e istituzioni.

LE CROCIERE DI GOLETTA VERDE

Legambiente offre ai suoi associati la possibilità di vivere un’esperienza di navigazione a bordo di Goletta Verde e insieme di contribuire al suo mantenimento.

Navigare con Goletta Verde e il suo equipaggio significa:

  • conoscere il mare e la sua importanza per la nostra vita; imparare ad amarlo e rispettarlo
  • vivere un’intensa esperienza di marineria a bordo di una barca unica per la sua bellezza e la sua storia
  • imparare com’è fatta una barca e gli aspetti fondamentali della navigazione: orientamento, bussola, il vento e le vele.

Le crociere possono avere la durata:

  • di 1 giorno
  • di un fine settimana (dal venerdì sera alla domenica sera)
  • di più giorni (da concordare)

I luoghi d’imbarco e di navigazione sono:

  • Portovenere
  • Il Golfo della Spezia, le Cinque Terre e il levante ligure

Costo per persona:

  • crociera di 1 giorno: € 40,00 tutto compreso,
  • crociere di più giorni (con pernottamento a bordo): € 80 al giorno, tutto compreso

Numero persone imbarcabili

  • escursioni giornaliere : fino a 16 persone più equipaggio – in caso di scolaresche può essere affiancata da un’altra barca, fino ad un max di 30 persone
  • crociere con pernottamento: 8 persone più equipaggio

Periodo utile

  • Dal 2 aprile al 17 giugno 

GOLETTA VERDE A LA SPEZIA

Pacchetti educativi

Si sta valutando di trovare educatori di La Spezia per laboratori a bordo.  Nel caso ci fossero esperti disponibili nella nostra regione, ovviamente possono essere coinvolti.

Marinai e mozzi

Per chi avesse invece voglia di mettere tempo ed energie a disposizione per la manutenzione della barca in porto, il capitano Marco accetta volentieri aiutanti per uno o più giorni (dormendo sulla barca). Chi partecipa alla manutenzione può anche acquisire competenze nautiche e far parte gratuitamente dell’equipaggio in occasione delle uscite.

Chi possiede o matura più competenze potrà anche partecipare come marinaio alle tappe della campagna estiva di Goletta intorno all’Italia

Periodo utile

La disponibilità della barca è dai primi di aprile fino al fine settimana del 17 giugno. Per poter sfruttare al meglio questo periodo sarebbe l’ideale sfruttare non solo i fine settimana ma anche giorni infrasettimanali (ideale per i soci in pensione !!!).

Condizioni atmosferiche
 la barca può uscire quasi sempre, anche in caso di cattivo tempo e pioggia. In questo caso il problema è solo di disagi per i partecipanti.

Come raggiungerci

Dalla stazione: GV è raggiungibile anche con i mezzi pubblici, dalla stazione del treno infatti si può scendere a piedi fino in corso Garibaldi e prendere l’autobus P fino a Portovenere
In macchina: dall’uscita dell’autostrada La Spezia, proseguire con il raccordo fino in città e seguire le indicazioni per Portovenere. 

LA STORIA DI GOLETTA VERDE

Goletta Verde di Legambiente è Caholica, la barca simbolo delle iniziative e delle lotte in difesa del nostro mare.

Catholica questo simbolo di alfiere del mare lo merita a pieno titolo, perché è una barca ricca di storia marinaresca.

La sua storia comincia nel 1936 a Cattolica (Rimini), dove viene costruita in modo tradizionale con ottimo legno di quercia. È una classica grande e robusta barca da lavoro a vela, armata al quarto, come si usava allora in adriatico.

Durante la seconda guerra mondiale, Catholica è sequestrata dai tedeschi e costretta a trasportare materiale bellico tra l’Italia e la Jugoslavia. Qui un giorno i proprietari l’affondano, per sottrarla ai tedeschi e sperando di recuperarla a guerra terminata. Ce la fanno e nei primi anni ’50 Catholica è motorizzata e trasformata in peschereccio. Lavora come peschereccio per più di trent’anni e poi, come purtroppo accade per tante vecchie e gloriose barche, è abbandonata a marcire piano piano.

Catholica però è una barca fortunata, con un altro destino. Nel 1990 è recuperata dalla Cooperativa Sociale Centofiori, che si occupa di attività per il recupero di tossicodipendenti, e utilizzata per un corso di formazione nella cantieristica navale. Grazie alle abilità professionali che collaborano al progetto, Catholica si trasforma nella bellissima goletta aurica che vediamo oggi e inizia la sua nuova vita come Goletta Verde di Legambiente

 

 

 

I DATI TECNICI DI GOLETTA VERDE

Costruzione: nel 1936, a Cattolica (Rimini), a fasciame tradizionale

Materiale: legno, scafo in quercia, sovrastrutture in mogano e tek

Lunghezza scafo: mt 19,50

Lunghezza bompresso: mt 5

Larghezza baglio massimo: mt 5

Lunghezza galleggiamento: mt 16

Pescaggio: mt 2,30

Armo: goletta aurica (2 rande, 3 fiocchi)

Albero trinchetto: mt 19

Albero maestra: mt 20

Posti letto: 8 per ospiti (4 cuccette in cabina di prua + 4 cuccette in quadrato) + 4 per equipaggio

Bagni: 1 per ospiti + 1 per equipaggio

Acqua dolce: 2.000 litri

Carburante: 2.000 litri

 

 

 

 

            

 

Circa l'autore

Giorgio Triani

Sociologo, giornalista, consulente d’impresa.

Lascia un commento

DAILY NEWS

Agenda

Mini Digital Festival: è aperto il contest “Cronaca locale in formato web&social”

30/09/2022
Un’occasione per mettersi in mostra dedicata ai giovani reporter. Gli studenti di scuola superiore e universitari potranno partecipare inviando un reel o un breve video dalla durata massima di un minuto e mezzo, al contest “Cronaca locale in formato web&social”. Il contenuto deve essere informativo: ciò significa che il protagonista del video dovrà riferirsi a […]

Al Salone del Gusto esempi virtuosi di bioeconomia circolare

25/09/2022
Un evento internazionale diventa il laboratorio per dimostrare come l’utilizzo di sacchi e stoviglie in bioplastica compostabile possa dare il proprio positivo contributo alla corretta gestione dei rifiuti organici, aumentandone sia la quantità sia il corretto conferimento da parte dei visitatori. L’evento in questione è Terra Madre – Salone del Gusto 2022, lo storico appuntamento […]

‘BUSINESS PLANet’: a Cersaie il futuro delle città

22/09/2022
Le città occupano solo il 3% del territorio mondiale, ma riescono a consumare oltre il 60% dell’energia, producendo il 70% delle emissioni di gas serra e il 70% dei rifiuti globali, con una popolazione destinata a raddoppiare entro il 2050. Poco basta per individuare le città come banco di prova del prossimo futuro a livello ambientale, energetico, urbanistico, architettonico, sociale ed […]

CAMPIONI D SOSTENIBILITÁ

Raccontiamo storie di imprese, servizi, prodotti, iniziative che amano l’ambiente.
Sono storie di persone che guardano avanti. Che hanno lanciato startup, realizzato imprese di successo o si stanno impegnando in progetti di nuova generazione.

Uomini e donne convinti che un buon business deve essere sostenibile. In grado di promuovere un mondo e una società migliori.

Se ti riconosci in questa comunità e vorresti raccontare la tua storia contattaci.
Saremo onorati e lieti di ascoltarla e farla conoscere.
Contatto veloce:
WhatsApp : 328 6569148

Water Video Interviste

Caricamento in corso...
Choose your language »