Seleziona Pagina

Scopri come fare la cosa giusta al salone di Milano, dal 30 marzo al 1 aprile

 di Silvia Parmeggiani

 

 

 

Vivere sostenibile non è solo un modo per rispettare l’ambiente, può essere anche una gratificazione per le nostre tasche. Non basta far la spesa dal contadino, scegliere equo e solidale, andare in bicicletta: bisogna preferire la guida di un’auto elettrica anziché la solita a benzina, acquistare prodotti rigenerati (che altrimenti sarebbero stati buttati) o abiti di seconda mano, viaggiare low cost anziché propendere per le favolose 5 stelle. Scelte che diventano un vero e proprio stile di vita e che influenzano l’ambiente, il lavoro, il mercato e il nostro portafogli. E’ un po’ la filosofia che contraddistingue “Fà la cosa giusta!”, la fiera del consumo critico, che si terrà a Milano dal 30 al 1 aprile.

 

Organizzata da “Terre di mezzo Eventi” e “Insieme nelle Terre di mezzo” onlus, giunge quest’anno alla sua nona edizione dopo aver portato -nel 2011- 70mila visitatori. E cosa si può vedere nel salone di FieraMilano city?

 

Le auto per esempio, quelle elettriche che permettono di circolare nelle zone a traffico limitato visto che emettono gas pari allo zero. A prezzi ormai contenuti e ammortizzabili, i mezzi elettrici possono essere una valida alternativa a quelle a diesel, benzina e anche a metano. Peugeot presenterà la sua iOn, 100% elettrica, a cui affianca la Hybrid4, la prima ibrida diesel. Ev-Now proporrà il retrofit elettrico che permette di rendere completamente elettrica un’auto a carburante a costi competitivi con l’acquisto di una tradizionale vettura a benzina o diesel.

E poi lo show room di prodotti rigenerati: personal computer, telefoni cellulari, piccoli elettrodomestici, giocattoli, borse e accessori, biciclette, libri, articoli per l’infanzia. Tutti articoli che rivivono una seconda vita e si ripresentano al mercato datati nell’aspetto ma nuovi nelle funzionalità.

 

 

 

 

Per quanto riguarda il turismo verranno proposti itinerari per girare il mondo senza spendere troppo e validi trucchi per trovarsi anche on line la proposta migliore. Scambi di casa in luoghi lontani e vantaggi per riscoprire quelli vicini. E poi il turismo: slow con escursioni nella natura o solidale fatto insieme a cooperative sociali o con comunità.

E poi l’etica: sostenibilità ambientale ed economica vanno di pari passo con la legalità. Meglio scegliere prodotti che non usano lavoratori in nero e che non hanno alle spalle le mafie: ma come? A “Fai la scelta giusta” Verrà presentato “Legalità: una cosa giusta!” un percorso di formazione, a cura dall’associazione Libera, che servirà a schiarire le idee oltre a fornire dettagli utili anche per le scelte quotidiane.

 

E, infine, spazio alle piccole realtà anche quelle a cui la legalità ha offerto una seconda chance. Ospiti del salone, coi loro prodotti, cooperative e associazioni che impiegano persone che scontano una detenzione e che hanno creato le condizioni necessarie per un successivo reinserimento sociale. Un impegno che si tramuta in tavola, per esempio, con dolci, caffè e pasticceria o che si può vedere in prodotti ed accessori per la persona (borse e abbigliamento) o per la casa (arredamento e design).

 

Diviso in 11 saloni per aree tematiche in “Fà la cosa giusta” trovano spazio anche la cosmesi naturale, le ricette per cucinare senza spreco, le tendenze per abitare i propri spazi in modo sostenibile (dall’ecodesign per l’arredo ai detersivi naturali alle compostiere al fotovoltaico). Un focus speciale sarà dedicato a orti e giardini e un intero spazio sarà dedicato ai bambini con giochi, libri, prodotti per l’infanzia, abiti, laboratori e tutto ciò che serve per far crescere in modo sano e sostenibile i propri figli.

 

Per informazioni: http://falacosagiusta.terre.it/

 

Circa l'autore

Giorgio Triani

Sociologo, giornalista, consulente d’impresa.

Lascia un commento

DAILY NEWS

Agenda

Mini Digital Festival: è aperto il contest “Cronaca locale in formato web&social”

30/09/2022
Un’occasione per mettersi in mostra dedicata ai giovani reporter. Gli studenti di scuola superiore e universitari potranno partecipare inviando un reel o un breve video dalla durata massima di un minuto e mezzo, al contest “Cronaca locale in formato web&social”. Il contenuto deve essere informativo: ciò significa che il protagonista del video dovrà riferirsi a […]

Al Salone del Gusto esempi virtuosi di bioeconomia circolare

25/09/2022
Un evento internazionale diventa il laboratorio per dimostrare come l’utilizzo di sacchi e stoviglie in bioplastica compostabile possa dare il proprio positivo contributo alla corretta gestione dei rifiuti organici, aumentandone sia la quantità sia il corretto conferimento da parte dei visitatori. L’evento in questione è Terra Madre – Salone del Gusto 2022, lo storico appuntamento […]

‘BUSINESS PLANet’: a Cersaie il futuro delle città

22/09/2022
Le città occupano solo il 3% del territorio mondiale, ma riescono a consumare oltre il 60% dell’energia, producendo il 70% delle emissioni di gas serra e il 70% dei rifiuti globali, con una popolazione destinata a raddoppiare entro il 2050. Poco basta per individuare le città come banco di prova del prossimo futuro a livello ambientale, energetico, urbanistico, architettonico, sociale ed […]

CAMPIONI D SOSTENIBILITÁ

Raccontiamo storie di imprese, servizi, prodotti, iniziative che amano l’ambiente.
Sono storie di persone che guardano avanti. Che hanno lanciato startup, realizzato imprese di successo o si stanno impegnando in progetti di nuova generazione.

Uomini e donne convinti che un buon business deve essere sostenibile. In grado di promuovere un mondo e una società migliori.

Se ti riconosci in questa comunità e vorresti raccontare la tua storia contattaci.
Saremo onorati e lieti di ascoltarla e farla conoscere.
Contatto veloce:
WhatsApp : 328 6569148

Water Video Interviste

Caricamento in corso...
Choose your language »