Seleziona Pagina

Alberi nella terra di mezzo. Voci di legno, di foglie e di carta tra pianura e montagne

 

 

La mostra “Alberi nella terra di mezzo”, esposta dal 14 aprile al 10 giugno al castello consortile di Buronzo, nasce dalla collaborazione tra il comune di Buronzo e il Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino. E’ un percorso che si snoda sul tema degli alberi, nel contesto delle alte pianure – le “terre di mezzo” – vercellesi e biellesi tra età moderna e contemporanea.

Alberi nei boschi e nelle baragge collettive, nei giardini dei castelli, o – ancora – protagonisti di riti e tradizioni dagli interessanti risvolti etnoantropologici; legno come materiale alla base di una pluralità di usi e saperi tecnici specifici: questi aspetti costituiscono altrettanti spunti per una riflessione sulla tutela delle risorse boschive, biodiversità e rispetto dei valori paesaggistici.

 

L’allestimento si articola in forma di narrazione, sostanziata da immagini fotografiche, pannelli informativi, ricostruzione di ambientazioni, documentazione archivistica e oggetti originali; uno spazio significativo è riservato alle declinazioni del tema degli alberi sviluppate dal Museo di Scienze Naturali mediante le fotografie di Tiziano Fratus, già presenti nella mostra fotografica “Grandi alberi fuori dal bosco”.

Particolare attenzione si è conferita alle valenze educative dei temi trattati per coinvolgere e rendere più accessibile la mostra anche a un pubblico di studenti.

 

“Una buona occasione per partire dal castello per una riscoperta del paesaggio della nostra terra – commenta il sindaco di Buronzo Emiliano Giordano – nel solco di un’azione di sensibilizzazione sulla quale stiamo investendo parecchie energie”.

 

In quest’ottica, a fianco della basilare collaborazione con il Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino, la presenza di interlocutori autorevoli operanti nella conservazione e nella valorizzazione di peculiarità naturalistiche e paesaggistiche – nella fattispecie le amministrazioni provinciali di Vercelli e di Biella, l’Ente di Gestione delle Riserve Pedemontane e delle Terre d’Acqua (in particolare in riferimento al Parco Lame del Sesia di Albano Vercellese e al Parco Burcina) e Italia Nostra – costituisce l’occasione per stabilire un dialogo a più voci sul tema del paesaggio e delle problematiche ad esso connesse.

 

 

“Alberi nella terra di mezzo. Voci di legno, di foglie e di carta tra pianura e montagne”

dal 14 aprile al 10 giugno 2012

 Orari: sabato, domenica e festivi ore 14-00-18.00 (aperture su prenotazione anche in altri giorni per scuole e gruppi).

 Contatti: tel. +39 0161 851134 – 333 2471484 (Gabriele Ardizio)

info: info@castellodiburonzo.it | www.castellodiburonzo.it

Circa l'autore

Giorgio Triani

Sociologo, giornalista, consulente d’impresa.

Lascia un commento

Daily News

CAMPIONI D SOSTENIBILITÁ

Raccontiamo storie di imprese, servizi, prodotti, iniziative che amano l’ambiente.
Sono storie di persone che guardano avanti. Che hanno lanciato startup, realizzato imprese di successo o si stanno impegnando in progetti di nuova generazione.

Uomini e donne convinti che un buon business deve essere sostenibile. In grado di promuovere un mondo e una società migliori.

Se ti riconosci in questa comunità e vorresti raccontare la tua storia contattaci.
Saremo onorati e lieti di ascoltarla e farla conoscere.
Contatto veloce:
WhatsApp : 328 6569148

Agenda

Festival Dialoghi di Pistoia: la narrazione sull’ambiente con Adriano Favole e Andrea Staid

16/05/2022
Sabato 28 maggio, alle ore 11.00 al teatro Manzoni, nell’ambito del festival Dialoghi di Pistoia (27-29 maggio), gli antropologi Adriano Favole e Andrea Staid saranno relatori nell’incontro “Noi siamo ambiente: la grande narrazione“. Dopo anni di cecità e silenzio, infatti, la grande narrazione dei nostri tempi è oggi quella sull’ambiente e sulla crisi climatica. Prendendo spunto dai loro studi […]

Ricadute locali dei Cambiamenti Climatici a Parma

15/05/2022
16 MAGGIO 2022 Le ricadute locali dei Cambiamenti Climatici, incontro promosso dal CEA di Parma. Le anticipazioni stampa dell’aprile 2022 tratte dal documento riguardante la mitigazione, che completa il 6° rapporto (AR6) della commissione scientifica internazionale delle Nazioni Unite sul Cambiamento Climatico (IPCC), sono alla base della decisione di organizzare localmente una iniziativa pubblica sugli […]

Plastica e ambiente, 14 mila tonnellate di rifiuti raccolte da Ecopolietilene 

11/05/2022
Nel primo anno intero di operatività il consorzio Ecopolietilene ha registrato una crescita esponenziale. Nel 2021 la raccolta fatta dal consorzio per la gestione dei rifiuti da beni in polietilene è arrivata a sfiorare le 14 mila tonnellate, mentre i consorziati hanno raggiunto le 117 aziende, tra fabbricanti, importatori, brand owners e distributori. Attivo dal giugno 2020, […]

Water Stories

Water Video Interviste

Caricamento in corso...
Choose your language »