Seleziona Pagina

Altre semine e consigli vari: la cura della zinnia

di Malù Pagani

 

 

Una parcella piuttosto grande va riservata ai fiori da taglio e la regina indiscussa è la zinnia. Ce ne sono di tre taglie: piccole, medie ed alte, usiamo quest’ultima. Ci daranno molta soddisfazione perché robuste e coloratissime. Ci permetteranno di fare divertenti composizioni per tutta l’estate e con poca spesa. Ed ora l’innaffiatura. Deve essere molto saggia: ben dosata, leggera, regolare e fatta possibilmente al mattino presto. Non bisogna bagnare le foglie della vegetazione.

Non bisogna mettere la girandola o il goccia a goccia. Se sulle erbette noteremo dei piccoli fori non spaventiamoci, sono procurati dalle altiche, minuscoli insetti neri che se ne andranno spontaneamente quando le erbette cresceranno. Per combattere le lumache interriamo a livello della superficie del terreno mezza bottiglia di plastica con birra. Le lumache ne sono ghiotte, ci andranno dentro e moriranno. Per gli afidi sia verdi che neri che gialli (in gergo vengono chiamati pidocchi) è efficace una spruzzata di infuso di ortiche. Otterremo un buon infuso se metteremo per una settimana a macerare in acqua una bella quantità di ortiche tritate.

Circa l'autore

Giorgio Triani

Sociologo, giornalista, consulente d’impresa.

Lascia un commento

Water Sponsor

Water Stories

Water Video

Caricamento in corso...

Water Natura

Membro della Internet Defense League

UA-116066244-1