Seleziona Pagina

Un video virale per Enel. Lo lancia Greenpeace

 

Greenpeace lancia oggi il nuovo video virale della campagna Facciamo Luce su Enel. Grafica, stile e suoni sono quelli dei videogame degli anni ’80 per denunciare che la politica energetica dell’azienda è vecchia e superata. Protagonista un detective del Reparto Investigazioni Climatiche di Greenpeace che, armato di torcia, cerca di “fare luce” su Enel evitando al contempo gli inquinanti che il “mostro-azienda” scaglia dalle sue centrali a carbone (ossidi di zolfo, ossidi di azoto, PM10). Il video termina con il confronto fra i due.

 

[cM87gA66tLM]

 

 

“Abbiamo realizzato questo video per spiegare, in una forma inconsueta e semplice, i danni che le emissioni delle centrali a carbone di Enel causano all’ambiente e alla salute. – spiega Andrea Boraschi, responsabile della campagna Energia e Clima di Greenpeace Italia – È ora che si faccia davvero luce su Enel, questo Paese assediato dalla crisi merita di sapere quanto costa veramente la produzione a carbone del principale gruppo energetico italiano, che nel 2011 ha raggiunto il 41 per cento del totale prodotto dall’azienda”.

Greenpeace ricorda con questo video i dati salienti emersi dalla studio commissionato all’istituto di ricerca indipendente SOMO. Le emissioni delle centrali a carbone di Enel nel solo 2009 hanno causato un impatto sanitario stimabile in 366 morti premature in Italia e danni ambientali, sanitari ed economici per 1,8 miliardi di euro. Dividendo questa cifra per i nuclei familiari italiani si ha che ogni famiglia paga una “tassa Enel” pari a circa 75 euro l’anno. I danni contabilizzati nella ricerca presentata da Greenpeace [1] non vengono pagati dall’azienda, mentre i benefici economici dovuti al minor costo del carbone sono a solo vantaggio della stessa.

Circa l'autore

Giorgio Triani

Sociologo, giornalista, consulente d’impresa.

Lascia un commento

Daily News

CAMPIONI D SOSTENIBILITÁ

Raccontiamo storie di imprese, servizi, prodotti, iniziative che amano l’ambiente.
Sono storie di persone che guardano avanti. Che hanno lanciato startup, realizzato imprese di successo o si stanno impegnando in progetti di nuova generazione.

Uomini e donne convinti che un buon business deve essere sostenibile. In grado di promuovere un mondo e una società migliori.

Se ti riconosci in questa comunità e vorresti raccontare la tua storia contattaci.
Saremo onorati e lieti di ascoltarla e farla conoscere.
Contatto veloce:
WhatsApp : 328 6569148

Agenda

Poster conferenza Europa

10-12 dicembre: Festival d’Europa a Firenze

03/12/2021
Dal 10 al 12 dicembre sarà possibile seguire il Festival d’Europa. Il tema dell’anno? Firenze, e il ruolo che questa potrebbe svolgere nel futuro dell’Unione Europea.  Si tratta di quattro diversi panel, di cui il secondo è in corso adesso, dedicato ai cittadini d’Europa e il futuro dell’Unione, di cui la riunione finale si terrà […]
poster News ProgEU

9-10 dicembre: EU Agricultural Outlook

03/12/2021
Tra il 9 e il 10 dicembre si terranno le due date della conferenza EU Agricultural Outlook, giunta alla sua ottava edizione.  La conferenza si pone verso l’agricoltura con uno sguardo rivolto al futuro, in un mondo che abbia ormai superato il Covid-19 e che si impegni ad andare avanti. La data designata è quella […]
© twitter

”Storie di Risorgimento #Digitale”, il 6 dicembre la conferenza stampa.

03/12/2021
Si terrà il 6 dicembre la conferenza stampa dedicata alla tematica del risorgimento digitale, promossa dalla Rai.  Sarà dedicata alla tecnologia e all’ambizione da parte dell’Italia, e il desiderio di superare il gap tra il nostro paese e il resto dell’Europa. Diffondere competenze, capacità di base e know-how funzionale, avanzando l’Italia tecnologicamente sia in telematica […]

Water Stories

Water Video Interviste

Caricamento in corso...
Choose your language »