Seleziona Pagina

Abbracci polari per Save The Arctic

 

Buy

 

Si chiama “Abbracci Polari” il nuovo progetto fotografico di Greenpeace, realizzato in collaborazione con il fotografo Francesco Alesi, per sensibilizzare quante più persone alla campagna in difesa dell’Artico (www.savethearctic.org).

Abbracciati a un orso polare, simbolo dell’ecosistema più prezioso per il clima del pianeta, sono tanti i personaggi che hanno aderito all’iniziativa: Margherita Buy, Claudia Gerini, Claudio Santamaria, Ennio Fantastichini, Alessandro Haber, Giobbe Covatta, Sandra Ceccarelli, Claudia Zanello, Paolo Briguglia, Mimmo Calopresti, Giorgio Pasotti, Pino Quartullo e Gianluca Tavarelli.

Bandire le trivellazioni offshore e la pesca distruttiva attorno al Polo Nord, è questo l’obiettivo della campagna Save The Arctic. La sfida è di creare un santuario globale come è stato fatto in Antartide. Nel 1991, in seguito anche alla campagna di Greenpeace, è stato siglato il Protocollo di Madrid, che ha dichiarato la messa al bando per 50 anni di ogni sfruttamento minerario dell’Antartide e ha imposto la valutazione dell’impatto ambientale per qualsiasi attività.

La petizione in difesa dell’Artico, attiva da giugno 2012 sul sito www.savethearctic.org, ha già superato 2 milioni di firme. Quando toccherà quota 3 milioni, Greenpeace inserirà i nomi dei firmatari in una capsula che verrà collocata nei fondali dell’Artico, a una profondità di 4 chilometri, e contrassegnerà il luogo con la “Bandiera per il Futuro” disegnata dai bambini che hanno partecipato al concorso globale del movimento scoutistico Girl Guide.

Nuovo anno, vecchie minacce: “Il 2013 è iniziato con uno scampato disastro ambientale nell’Artico, visto che la sera del 31 gennaio 2012 la piattaforma petrolifera Kulluk della Shell si è incagliata vicino all’Isola di Kodiak, in Alaska, un paradiso della biodiversità. Solo dopo settimane si è riusciti a disincagliarla” – spiega Alessandro Giannì, direttore delle campagne di Greenpeace Italia.

“Le attività petrolifere di Shell in quell’area sono un disastro, con un ricco elenco di incidenti e dimostrate omissioni nelle procedure di sicurezza. Shell continua ad assicurare di avere un “programma Artico” di prima classe per perforare in condizioni “estreme” in tutta sicurezza. Ma il naufragio della Kulluk dimostra che Shell non può garantire un bel niente”.

Greenpeace ringrazia tutti gli artisti che hanno preso parte al progetto per il loro importante sostegno alla campagna Save the Arctic.

 

 

Circa l'autore

Giorgio Triani

Sociologo, giornalista, consulente d’impresa.

Lascia un commento

Daily News

CAMPIONI D SOSTENIBILITÁ

Raccontiamo storie di imprese, servizi, prodotti, iniziative che amano l’ambiente.
Sono storie di persone che guardano avanti. Che hanno lanciato startup, realizzato imprese di successo o si stanno impegnando in progetti di nuova generazione.

Uomini e donne convinti che un buon business deve essere sostenibile. In grado di promuovere un mondo e una società migliori.

Se ti riconosci in questa comunità e vorresti raccontare la tua storia contattaci.
Saremo onorati e lieti di ascoltarla e farla conoscere.
Contatto veloce:
WhatsApp : 328 6569148

Agenda

26 gennaio: scadenza bando Servizio Civile a Cuneo

17/01/2022
C’è tempo fino al 26 gennaio, alle ore 14, per iscriversi al bando per i volontari per il Servizio Civile Universale nella Provincia di Cuneo. Gli operatori, più di cinquantaseimila, sono tutti volontari e vengono selezionati in tutta Europa, in Italia come all’estero. Si tratta di un’iniziativa aperta ai giovani, dai diciotto ai ventott’anni, che […]

22 gennaio: webinar “L’Acqua Che C’è”

14/01/2022
Sabato 22 gennaio si terrà, presso l’Auditorium de Laugier a Portoferraio, il webinar “L’Acqua Che C’è”, organizzato da Difesa Lido e Mola.  Saranno presenti numerosi esperti e giornalisti, come Gabriele Canè, nonché il Presidente della sezione Arcipelago Toscano di Italia Nostra Leonardo Preziosi. Invitati anche numerosi professori, come Francesco Cioffi, Alessandro Corsini, Edoardo Croci e Gabriella De […]

20 gennaio: webinar “Le Acque Della Luna”

13/01/2022
Il 20 gennaio, alle ore 16, sarà possibile seguire il webinar “Le acque della Luna: immaginazione, realtà, scienza”.  Migliaia di teorie hanno riguardato la natura della Luna, e una delle più particolari esiste dai tempi di Leonardo da Vinci: che la sua faccia luminosa sia colma d’acqua – la fonte della vita e dell’ambiente stesso. […]

Water Stories

Water Video Interviste

Caricamento in corso...
Choose your language »