Seleziona Pagina

Gamberi al brandy

di Annalisa Alfarano

gamberi

<<Cucinare è come amare:

o ci si abbandona completamente

o si rinuncia>>.

Harriet Van Horne

Amore e cucina…quale miglior unione per dare spazio alla pura passione?

Si dice che per conquistare l’amato/a basti preparare un piatto succulento; compiacere l’altro/a con un tocco di creatività ha il suo perchè .

Vere o presunte che siano, le proprietà afrodisiache attribuite a particolari sostanze hanno sempre fatto parte della vita dell’essere umano, già dai tempi di Greci e Romani. Anche oggi, le tendenze gastronomiche vantano molti piatti afrodisiaci.

La mia proposta culinaria oltre ad essere afrodisiaca, è squisita!

In realtà, lo Chef ideatore della ricetta è Francesco, il mio ragazzo, che una sera mi ha sorpresa con un aperitivo piccante. Devo dire che il risultato è stato ottimo!

Vi consiglio di acquistare la migliore qualità di gamberi che trovate al mercato o al supermercato. Sicuramente spenderete qualche euro in più, ma ne varrà la pena.

RICETTA

PREPARAZIONE: 15 min.          COTTURA: 10 min.            PREZZO: >10,00€

Ingredienti per 2 persone

– 500 g di gamberi

– 1 aglio

– 1 bicchierino di brandy

– 300 g di pomodorini, datterini o ciliegino

– 1 peperoncino

– Olio extra vergine d’oliva q.b.

– Pepe e sale q.b.

– Prezzemolo q.b.

Procedimento

  • Lavate i gamberi con acqua molto fredda e asciugateli.
  • Togliete il carapace e l’intestino, il filo nero che si trova nella parte superiore del corpo, incidendola con un coltellino. Staccate le teste, ma non tutte perchè servono ad insaporire la ricetta.
  • In una padella scaldate l’olio e rosolate l’aglio e il peperoncino.
  • Rosolate i gamberi per tre minuti.
  • Aggiungete i pomodorini e fate sfumare con il brandy per 7 minuti.
  • Salate, pepate e spolverate con del prezzemolo tritato.
  • A fine cottura, servite i gamberi come antipasto, oppure come secondo, accompagnati da due calici di vino bianco e alcuni crostini di pane.

Buon appetito!

SUGGERIMENTO

Se volete dare un tocco artistico e scenografico alla preparazione della ricetta, nel momento in cui aggiungete il brandy, inclinate un pò la padella verso il fuoco e infiammate leggermente.

L”‘effetto flambé” stupirà chi sarà al vostro fianco! E allora si che la passione arderà!

Circa l'autore

Lascia un commento

Daily News

CAMPIONI D SOSTENIBILITÁ

Raccontiamo storie di imprese, servizi, prodotti, iniziative che amano l’ambiente.
Sono storie di persone che guardano avanti. Che hanno lanciato startup, realizzato imprese di successo o si stanno impegnando in progetti di nuova generazione.

Uomini e donne convinti che un buon business deve essere sostenibile. In grado di promuovere un mondo e una società migliori.

Se ti riconosci in questa comunità e vorresti raccontare la tua storia contattaci.
Saremo onorati e lieti di ascoltarla e farla conoscere.
Contatto veloce:
WhatsApp : 328 6569148

Agenda

Festival Dialoghi di Pistoia: la narrazione sull’ambiente con Adriano Favole e Andrea Staid

16/05/2022
Sabato 28 maggio, alle ore 11.00 al teatro Manzoni, nell’ambito del festival Dialoghi di Pistoia (27-29 maggio), gli antropologi Adriano Favole e Andrea Staid saranno relatori nell’incontro “Noi siamo ambiente: la grande narrazione“. Dopo anni di cecità e silenzio, infatti, la grande narrazione dei nostri tempi è oggi quella sull’ambiente e sulla crisi climatica. Prendendo spunto dai loro studi […]

Ricadute locali dei Cambiamenti Climatici a Parma

15/05/2022
16 MAGGIO 2022 Le ricadute locali dei Cambiamenti Climatici, incontro promosso dal CEA di Parma. Le anticipazioni stampa dell’aprile 2022 tratte dal documento riguardante la mitigazione, che completa il 6° rapporto (AR6) della commissione scientifica internazionale delle Nazioni Unite sul Cambiamento Climatico (IPCC), sono alla base della decisione di organizzare localmente una iniziativa pubblica sugli […]

Plastica e ambiente, 14 mila tonnellate di rifiuti raccolte da Ecopolietilene 

11/05/2022
Nel primo anno intero di operatività il consorzio Ecopolietilene ha registrato una crescita esponenziale. Nel 2021 la raccolta fatta dal consorzio per la gestione dei rifiuti da beni in polietilene è arrivata a sfiorare le 14 mila tonnellate, mentre i consorziati hanno raggiunto le 117 aziende, tra fabbricanti, importatori, brand owners e distributori. Attivo dal giugno 2020, […]

Water Stories

Water Video Interviste

Caricamento in corso...
Choose your language »