Select Page

L’acqua che mangiamo. Un libro e un e-book

 

l'acqua che mangiamo

L’acqua che mangiamo

Cos’è lacqua virtuale e come la consumiamo

 a cura di Marta antonelli e Francesca greco. Illustrazioni di Angela Morelli. Edizioni Ambiente, 288 pagine, 25,00 euro

——————————————————————————————————————–

In un mondo di risorse limitate porsi degli interrogativi riguardo i nostri stili di vita e i nostri consumi è non solo auspicabile, ma anche necessario. L’Italia è il terzo paese importatore netto di “acqua virtuale” al mondo. Cosa significa? Perché è importante parlare di acqua e cibo? Per produrre un chilogrammo di pasta secca sono necessari circa 1.924 litri d’acqua. Poco minore è l’impronta idrica di una pizza da 725 grammi: 1.216 litri. Con “acqua virtuale” si intende proprio questo: il quantitativo di acqua necessario a produrre cibi, beni e servizi che consumiamo quotidianamente. Applicando questo concetto, scopriremo che consumiamo molta più acqua di quella che vediamo effettivamente “scorrere” sotto i nostri occhi. Non riusciamo a percepirla come tale semplicemente perché è acqua che letteralmente “mangiamo”, contenuta in maniera invisibile nel cibo che consumiamo e che proviene da ogni parte del mondo.

“L’acqua che mangiamo” spiega, con un approccio multidisciplinare, la problematica idrica e le sueimplicazioni economiche, sociali e politiche. Vuole agire idealmente da ponte tra chi svolge ricerca accademica e scientifica e chi si interessa alle grandi questioni della sostenibilità ambientale. Offre molteplici chiavi di lettura attraverso il lavoro dei più grandi esperti italiani e mondiali. Tra questisegnaliamo, per la prima volta pubblicati in Italia, i contributi di Tony Allan, ideatore del concetto di “acqua virtuale” e vincitore dello Stockholm Water Prize 2008, e di Arjen Hoekstra, che ha elaborato il concetto di “impronta idrica” e fondato il Water Footprint Network.

—————————————————–

 Marta Antonelli. Dottoranda del professor Tony Allan presso il King’s College di Londra e membro del London Water Research Group. Collabora con il Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici ed è membro del comitato direttivo del progetto COST “EURO AGRI-WAT”. è assegnista di ricerca in Politica Economica presso l’Università IUAV di Venezia per un progetto sul land grab.                

Francesca Greco. Dottoranda del professor Tony Allan presso il King’s College di Londra, è membro del London Water Research Group dal 2003. Ha condotto ricerche sulle acque sotterranee in Medio Oriente, è stata volontaria delle Nazioni Unite per UNESCO in Ghana, e ha poi lavorato per WWF Abruzzo. Attualmente lavora presso United Nations World Water Assessment Programme – UN WWAP UNESCO

———————————-

Edizioni Ambniente, via Natale Battaglia 10 20127 Milano tel 02.45487277 fax 02.45487333 www.edizioniambiente.it email ufficio.stampa@reteambiente.it

About The Author

Giorgio Triani

Sociologo, giornalista, consulente d’impresa.

Leave a reply

Water Sponsor

Water Stories

Water Video

Loading...

Water Natura

UA-116066244-1