Seleziona Pagina

Conchigliette con razza e gamberi

Conchigliette con razza e gamberi

di Annalisa Alfarano

 

pasta rana pescatrice

 

Oggi voglio omaggiare un piatto casalingo, preparato in Puglia, la mia terra d’origine.

Girovagando tra le campagne della Valle d’Itria, qualche giorno fa, sono andata a salutare mia zia. Dalle mie parti, se visiti qualcuno e abiti fuori città o paese, è usuale ricevere dei regali, perlopiù gastronomici. Che gioia! Proprio io che amo cucinare!

Questa volta, mia zia mi ha sorpresa davvero. Mi sarei aspettata le classiche uova fresche, fatte dalle galline del suo pollaio, oppure il cacioricotta della fattoria vicina e invece, mi ha dato del pesce.

Il pesce? In campagna? Ebbene si! Mi ha raccontato che baratta i suoi fiaschi di vino con un pescatore. E’ inutile sottolineare che lo scambio era avvenuto proprio quella mattina: filetto di razza e qualche gambero in cambio di un buon primitivo di Manduria. Che profumo di mare ed ero in un trullo! Fantastico!

Dato che il pesce era freschissimo, ho deciso di prepararlo a pranzo. La razza ha delle carni molto tenere, è perfetta per le cotture in umido. Per dirla tutta, mia zia mi ha dato anche un barattolo della sua salsa fatta in casa.

Ho cucinato con ingredienti a km zero! Vi svelo la ricetta, sono sicura che anche i vostri ingredienti saranno perfetti!

RICETTA

PREPARAZIONE: 10 min.                                                                COTTURA: 25 min.                                                  PREZZO: <10€

Ingredienti per 2 persone:

– 250 g. di razza

– 4 gamberi

– 1 bottiglia di passata di pomodoro

– 1 spicchio d’aglio

– 1/2 cipolla

– Olio extra vergine d’oliva q.b.

– Pepe e sale q.b.

– Prezzemolo q.b.

Procedimento

  • Lavate la razza. Si acquista già sfilettata dal pescivendolo.
  • In una pentola scaldate l’olio e fate soffriggere aglio e cipolla. Aggiungete la salsa di pomodoro e cuocete per 10 minuti.
  • Adagiate la razza nel sugo e lasciate cuocere per altri 10 minuti.
  • Intanto portate a bollore l’acqua salata e cuocete la pasta. Io ho scelto il formato “conchigliette” della Barilla, ma una qualsiasi pasta corta va bene.
  • Aggiungete i gamberi al sugo, dopo averli sgusciati e privati delle interiora, e fate cuocere per 5 minuti.
  • Scolate la pasta e conditela con il sugo, un filetto di razza, due gamberetti e una spolverata di prezzemolo tritato precedentemente.

Buon appetito!

 

 

Circa l'autore

Lascia un commento

Daily News

CAMPIONI D SOSTENIBILITÁ

Raccontiamo storie di imprese, servizi, prodotti, iniziative che amano l’ambiente.
Sono storie di persone che guardano avanti. Che hanno lanciato startup, realizzato imprese di successo o si stanno impegnando in progetti di nuova generazione.

Uomini e donne convinti che un buon business deve essere sostenibile. In grado di promuovere un mondo e una società migliori.

Se ti riconosci in questa comunità e vorresti raccontare la tua storia contattaci.
Saremo onorati e lieti di ascoltarla e farla conoscere.
Contatto veloce:
WhatsApp : 328 6569148

Agenda

26 gennaio: scadenza bando Servizio Civile a Cuneo

17/01/2022
C’è tempo fino al 26 gennaio, alle ore 14, per iscriversi al bando per i volontari per il Servizio Civile Universale nella Provincia di Cuneo. Gli operatori, più di cinquantaseimila, sono tutti volontari e vengono selezionati in tutta Europa, in Italia come all’estero. Si tratta di un’iniziativa aperta ai giovani, dai diciotto ai ventott’anni, che […]

22 gennaio: webinar “L’Acqua Che C’è”

14/01/2022
Sabato 22 gennaio si terrà, presso l’Auditorium de Laugier a Portoferraio, il webinar “L’Acqua Che C’è”, organizzato da Difesa Lido e Mola.  Saranno presenti numerosi esperti e giornalisti, come Gabriele Canè, nonché il Presidente della sezione Arcipelago Toscano di Italia Nostra Leonardo Preziosi. Invitati anche numerosi professori, come Francesco Cioffi, Alessandro Corsini, Edoardo Croci e Gabriella De […]

20 gennaio: webinar “Le Acque Della Luna”

13/01/2022
Il 20 gennaio, alle ore 16, sarà possibile seguire il webinar “Le acque della Luna: immaginazione, realtà, scienza”.  Migliaia di teorie hanno riguardato la natura della Luna, e una delle più particolari esiste dai tempi di Leonardo da Vinci: che la sua faccia luminosa sia colma d’acqua – la fonte della vita e dell’ambiente stesso. […]

Water Stories

Water Video Interviste

Caricamento in corso...
Choose your language »