Select Page

Insalata di polipo

Insalata di polipo

di Annalisa Alfarano

polipo

 

Avete presente quelle giornate in cui arriva il primo caldo e l’organismo cerca del cibo fresco? Ecco…ieri a me è capitato proprio questo!

A Milano, quando ci sono le prime giornate di sole, si forma una specie di cappa nell’aria… in realtà è solo calore e fortunatamente non smog.

Non avevo per niente voglia di cucinare, cosi ho pensato di fare un giro al mercato. Nel quartiere in cui abito, ex-fiera, c’è un mercato comunale con due bancarelle di pesce: carissime. Quindi le scarto a priori.

Fortunatamente il martedì è il giorno del mercato settimanale e c’è una bancarella che ha del pesce proveniente dal mercato generale. Di solito non decido mai in anticipo cosa comprare, perchè preferisco non avere aspettative…non posso immaginare cosa avrà da vendermi il commerciante.

Appena arrivata lì, i miei occhi cadono su un polipo…si, è perfetto, potrei farci un’insalatina fresca. Infatti è stato cosi! Il mio pranzo di ieri, insalata di polipo, che bontà!

Ecco la ricetta che potrete preparare in anticipo, in modo da servire il piatto freddo.

RICETTA

PREPARAZIONE: 5 min.                 COTTURA: 40 min.                    PREZZO: <10€

Ingredienti per 2 persone:

– 1/2 kg di polipo fresco

– 1 limone

– prezzemolo q.b.

– olio extra vergine d’oliva

– sale e pepe q.b.

PROCEDIMENTO

  • Lavare il polipo. Incidete la sacca con un coltello ed estraete gli occhi e il rostro. Svuotate l’interno della sacca e risciacquate bene il polipo, facendo attenzione che siano eliminate tutte le impurità. 
  • Intanto portate a bollore una pentola con acqua leggermente salata.
  • Aggiungete all’acqua il succo di 1/2 limone e qualche foglia di prezzemolo.
  • Immergete il polipo nell’acqua 3-4 volte ed estraetelo, fino ad ottenere le punte dei tentacoli arricciate. Quindi immergetelo completamente e fatelo cuocere per 40 minuti circa.
  • Se vi accorgete che dopo il tempo stimato, il polipo risulta duro, lasciatelo cuocere fino a quando non avrà una consistenza tenera.
  • A fine cottura, lasciatelo raffreddare nell’acqua di cottura. Quindi scolatelo e tagliatelo a pezzettini.
  • Condite il polipo con olio extravergine d’oliva, prezzemolo, succo di limone, sale e pepe a piacere.

CONSIGLIO

– Luoghi comuni consigliano di immergere un tappo di sughero durante la cottura, al fine di ottenere le carni del polipo molto tenere. Peronalmente, ho provato a cuocerlo senza ed era tenerissimo. A voi la scelta!

 

Buon appetito!

 

About The Author

Leave a reply

Water Sponsor

Water Stories

Water Video

Loading...

Water Natura

UA-116066244-1