Seleziona Pagina

IMPIANTI ACQUE: NESSUN SEGNO DI RIPRESA PER IL 2013

bollette acqua

 Il settore degli “Impianti e apparecchiature per le acque primarie civili” ha concluso l’anno 2012 con un un calo della produzione (-5,3%) concentrato soprattutto sul mercato interno a seguito della grave crisi che interessa il settore dell’edilizia, che è stata solo in parte mitigata dagli interventi di riqualificazione energetica degli edifici per i quali il trattamento dell’acqua è diventato un fattore obbligatorio. Anche per il 2013 si prevede una situazione negativa con un ulteriore peggioramento rispetto al 2012 (-6,5%). Anche l’export nel corso del 2012, ha registrato un calo (-4,8%) e si prevede possa peggiorare ulteriormente (-4,5%) nel corso del 2013. L’occupazione è rimasta invariata nel 2012 e si prevede che farà altrettanto nel corso del 2013. Anche gli investimenti nel 2012 sono rimasti invariati mentre si prevede una riduzione del 2,4% nel corso del 2013.

Per il settore “Impianti, apparecchiature e prodotti per acque primarie industriali” l’anno 2012 si è chiuso con una diminuzione della produzione del 7,7% e si prevede che la situazione possa ulteriormente peggiorare del 4,2%. Anche le esportazioni nel 2012 sono diminuite (-3%) e, secondo le previsioni, nel corso del 2013 subiranno un’ulteriore contrazione pari all’1,6%. I livelli occupazionali sono rimasti stabili nel 2012 e non si prevedono variazioni per il 2013. Gli investimenti sono rimasti stabili nel 2012 mentre si prevede una leggera riduzione (-2,4%) nel 2013. La perdurante mancanza di un piano di sviluppo per l’industria manifatturiera italiana comporta rallentamenti, slittamenti e incertezze negli investimenti che, inevitabilmente, riguardano anche questo settore.

Ci auguriamo che le attenzioni del Governo e di tutte le Istituzioni si rivolgano ai mercati che da ormai troppo operano in un’economia instabile. È arrivato il momento di tornare ad investire, di ridare fiducia a tutte le aziende che, con fatica, stanno attraversando le difficoltà derivanti dalla crisi economica internazionale” – conclude Giorgio Moro, Presidente Associazione Aqua Italia.

……………………………………………………………………

Per informazioni e approfondimenti sul tema

Ufficio Stampa Associazione Aqua Italia:

Eleonora Bertucca (bertucca@gwcworld.com)

 

Tel 02.7395.1439

Fax 02. 7395.3426

 

Circa l'autore

Giorgio Triani

Sociologo, giornalista, consulente d’impresa.

Lascia un commento

Water Sponsor

Water Stories

Water Video

Caricamento in corso...

Water Natura

Membro della Internet Defense League

UA-116066244-1