Seleziona Pagina

Una vogata nel tempo. E’ in libreria

Una vogata nel tempo. E’ in libreria

 

di Luigi  Griva

La tradizione navale del Lago Maggiore raccontata con un ricco repertorio di incisioni, foto, testimonianze.

         Barche del Lago maggiore                              

 BARCHE  DEL  LAGO  MAGGIORE                                            

di Francesco Rusconi- Clerici

—————————— 

Tararà Edizioni – Verbania VB

ISBN. 978-88-97795-5

240 pagine

510 immagini

39,00 euro

—————————-

Una lunga vogata nel tempo, alla ricerca della memoria dei tipi navali tradizionali,dai borcelli

da carico per il trasporto di marmi e materiali da costruzione  ai barchett , le barche corriere che

assicuravano i collegamenti dei viaggiatori lungo il lago .Ci sono le zattere per la fluitazione del

legname , le barche da pesca e da caccia,  ma anche i burchielli con la prua aguzza e le céntine di sostegno delle tende, che caratterizzano le cartoline dei primi anni del’900 , testimoni dell’inizio della nuova era del turismo lacustre .

Una presa di coscienza della necessità di conservare a futura memoria la storia e la tradizione navale del lago, ma anche di riscoprire la bellezza delle costruzioni in legno, minacciate dalla

omologazione  e dalla standardizzazione anonima delle costruzioni in vetroresina e in alluminio .

Il ricco corredo di testimonianze, dipinti, incisioni, fotografie raccolto da Rusconi-Clerici per il libro costituisce un fondamentale contributo a futura memoria  per la storia del lago e del  territorio

perilacustre .

 

——————————-

 

Francesco Rusconi Clerici, ingegnere e architetto, nato nel 1946 a Pallanza Verbania , una lunga esperienza di amministratore e imprenditore, declina la sua passione per l’acqua e il lago con imprese sportive  come il periplo a nuoto delle coste del  lago, e le vogate lungo fiumi e canali,  alla riscoperta delle antiche vie d’acqua  del sistema lombardo .

La prefazione è di Guido Morandini e Angelo Bosio, della redazione di Spartiacque – RAI 5 .

 

Circa l'autore

Giorgio Triani

Sociologo, giornalista, consulente d’impresa.

Lascia un commento

DAILY NEWS

Agenda

Checkup sul riciclo. Milano 16 dicemnbre

08/12/2022
Il checkup dell’ industria del riciclo “made in Italy”e l’esame delle nuove frontiere del riciclo .sarà fatto in occasione della Conferenza Nazionale dell’Industria del Riciclo dal titolo “L’eccellenza del riciclo e le sfide future”, promossa dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile , in collaborazione con CONAI e con Pianeta 2030 , il mensile del Corriere della Sera dedicato alla sostenibilità, […]

Italia: vai con l’drogeno. Sfida da vincere

06/12/2022
  Roma, 6 dicembre 2022 – “Sembrerebbe, finalmente, essere arrivata la grande rivoluzione dell’idrogeno per il nostro Paese”. È quanto ha affermato il Prof. Marco Mele, economista dell’università Unicusano di Roma, intervenuto ad una nota emittente statunitense pochi giorni fa. “Per il nostro Paese è la più grande scommessa dei prossimi 15 anni, ed è la chiave per […]

La denuncia di Green Impact.

06/12/2022
  Roma, 6 dicembre 2022 – Paradosso biodiversità. Mentre i leader mondiali si riuniscono a Montreal per la COP 15 sulla biodiversità per discutere su come arrestarne il drammatico declino e ridurre la perdita di specie ed ecosistemi, l’UE, Italia compresa, continua a sovvenzionare la biomassa forestale a fini energetici distruggendo così foreste, habitat, piante […]

CAMPIONI D SOSTENIBILITÁ

Raccontiamo storie di imprese, servizi, prodotti, iniziative che amano l’ambiente.
Sono storie di persone che guardano avanti. Che hanno lanciato startup, realizzato imprese di successo o si stanno impegnando in progetti di nuova generazione.

Uomini e donne convinti che un buon business deve essere sostenibile. In grado di promuovere un mondo e una società migliori.

Se ti riconosci in questa comunità e vorresti raccontare la tua storia contattaci.
Saremo onorati e lieti di ascoltarla e farla conoscere.
Contatto veloce:
WhatsApp : 328 6569148

Water Video Interviste

Caricamento in corso...
Choose your language »