Seleziona Pagina

Navigando sul Po. Due giorni di discesa e tre di risalita

Navigando sul Po. Due giorni di discesa e tre di risalita

Lodi-Adda 1

di Paola Tanzi

La navigazione del Po è antica come l’uomo. Eppure è nell’arco del Novecento che il Grande Fiume entra nell’immaginario collettivo: sono i racconti di Giovannino Guareschi a farne un luogo simbolo. La scena è quella di Don Camillo, crocefisso sulla spalla, di fronte al fiume nella rituale benedizione. Dietro di lui, il compagno di tante avventure nelle terre della Bassa, il sindaco Peppone.

Questo il primo pensiero che accompagna nella scelta di una crociera sul Po. Per gli abitanti della Pianura è come incontrare un fratello e scoprirne le meraviglie. Un luogo a portata di mano in cui pochi si addentrano realmente.

È come vedere per la prima volta quello che ci circonda, tentando di capire la cultura di un luogo, che attraversa storie e territori differenti, che si protende dalla sorgente al delta.Così si capisce perché il Po e le sue acque siano fonte di ispirazione letteraria e culinaria, perché tra le fronde delle rive di questo fiume si celino storie e leggende che affondano nella notte dei tempi. Perché di lui abbiano parlato Polibio e Plinio il Vecchio.

Gli itinerari sono tanti: ogni città con sbocco sul fiume si è ormai attrezzata per allietare i turisti con questo insolito viaggio. Navigazioni di semplici giornate, ma anche crociere: il mercato del turismo fluviale è molto vasto nella proposta. È indubbiamente un’occasione da non perdere per chi vuole visitare quella fertile terra bagnata dal Po da un’altra prospettiva, quella delle sue acque. Peppone e Don CamilloVuol dire cambiare il punto di vista: scendere a terra come semplice visitatore e poi farsi guidare da quella corrente trascinante in un viaggio senza tempo. Perché il fiume non ha spazio e tempo. La navigazione giornaliera è come una gita fuoriporta che svela solo un’anteprima di quanto può riservare la crociera fluviale. Che per gli amanti del viaggio si rivela ricca di sorprese ed è imperdibile.

Tra le partenze classiche quella da Polesine Parmense, direzione Mantova. Laddove Mincio e Po si incontrano la natura crea uno scenario spettacolare fatto di acqua e di vegetazione, con lontani scorci cittadini che rendono il paesaggio ancora più attraente alla vista. Il viaggio è ricco di soste e di escursioni sulla terraferma che si effettuano in bicicletta e che hanno come mete luoghi di interesse turistico e paesaggistico: dalle pedalate per i centri storici delle cittadine incontrate, come a Porto Catena, il vecchio porto di Mantova che la storia ci narra in uso già nel XIII secolo, alla navigazione in discesa, quella che dal Mincio mantovano conduce alla Conca di Pontelagoscuro, l’antico magazzino fluviale del Po. E poi la risalita con la visita alla Torre di Revere, al parco di San Colombano, per ricongiungersi alla grande sponda del Po, tra Guastalla e Brescello, visitabili, per risalire verso Polesine, non senza un piccolo tour ciclistico di Busseto, Roncole Verdi e dell’Antica Corte Pallavicina.

Due giorni di discesa e tre di risalita tra profumi e rumori di una terra che vive attraverso il suo fiume. Il silenzio e la lentezza della nave permette di diventare un’unica cosa con la natura circostante. Se ne scorgono i colori resi brillanti dalla rugiada mattutina ai raggi del sole e se ne odono i rumori, quelli vivi ed affascinanti degli animali. Questo è il paradiso di birdwatchers e degli ornitologi: solo tra Cremona e Caorso gli esperti hanno contato ben 200 specie differenti di volatili. Un paradiso naturalistico che solo navigandolo è possibile apprezzare a pieno. Restando a terra se ne può solo scorgere una bellezza lontana, che solo vivendo dall’interno si può amare e trasmettere. Quella stessa sensazione di sogno e realtà di cui parlano i suoi figli, Riccardo Bacchelli, Giovannino Guareschi, Gianni Brera e Guido Conti, portando la sacralità e la musicalità del fiume tra le pagine immortali della letteratura del Novecento.

Circa l'autore

Giorgio Triani

Sociologo, giornalista, consulente d’impresa.

Lascia un commento

DAILY NEWS

CAMPIONI D SOSTENIBILITÁ

Raccontiamo storie di imprese, servizi, prodotti, iniziative che amano l’ambiente.
Sono storie di persone che guardano avanti. Che hanno lanciato startup, realizzato imprese di successo o si stanno impegnando in progetti di nuova generazione.

Uomini e donne convinti che un buon business deve essere sostenibile. In grado di promuovere un mondo e una società migliori.

Se ti riconosci in questa comunità e vorresti raccontare la tua storia contattaci.
Saremo onorati e lieti di ascoltarla e farla conoscere.
Contatto veloce:
WhatsApp : 328 6569148

Daily News

Musica per Biorepack con Paolo Fresu

06/08/2022
Berchidda (SS), 6 agosto 2022 – Chi l’ha detto che la musica non possa essere trasformata in una potente opportunità di diffondere le buone pratiche nella raccolta delle bioplastiche insieme a rifiuti organici? Con questo spirito è stata sottoscritta la partnership tra BIOREPACK, consorzio nazionale per il riciclo organico degli imballaggi in bioplastica compostabile e Time […]

Mountain Future Festival

04/08/2022
Il Mountain Future Festival debutta sabato 6 agosto e proseguirà sino al 15-18 settemnbre con  ORME Festival dei sentieri. Il Mountain  è dedicato al futuro della montagna: un laboratorio di idee per riflettere, confrontarsi, per fermarsi un attimo e apprezzare la ricchezza e la bellezza delle alte quote. Luoghi, questi, dalla bellezza infinita, ma allo stesso tempo […]

Sanatech a Bologna Fiere

02/08/2022
Bologna, 1 agosto 2022 – Un salone professionale di filiera, un luogo di incontro e matching del business, un’occasione di aggiornamento e formazione degli operatori, una vetrina per le imprese: questo e molto altro è Sanatech, la Rassegna internazionale della filiera produttiva del biologico e del naturale che torna per la seconda edizione dall’8 all’11 settembre a BolognaFiere. […]

Siccità e sostenibilità

02/08/2022
L’agricoltura tra siccità, materie prime e sostenibilità: il 3 agosto si apre a Lignano Sabbiadoro (UD) Economia sotto l’Ombrellone Il primo incontro della rassegna sui temi di attualità promossa da EoIpso affronta i temi del settore agricolo e zootecnico nella prospettiva di un rafforzamento delle filiere. Inizio alle 18.30,partecipazione libera Potrebbe essere definita la tempesta […]

Batterie a elettroliti solidi riducono impatto climatico

19/07/2022
Roma, 19 luglio 2022 – L’impiego delle batterie allo stato solido consente di ridurre drasticamente l’impronta di carbonio (carbon footprint) degli accumuli utilizzati nei veicoli elettrici con un calo complessivo che potrebbe raggiungere il 39%. Lo rivela uno nuovo studio commissionato da Transport & Environment (T&E) a Minviro, azienda specializzata nell’analisi dei cicli di vita […]

Water Stories

Water Video Interviste

Caricamento in corso...
Choose your language »