Select Page

A Tedmorten, in Inghilterra, la prima città edibile

La prima città commestibile

 fonte: Pianetablunews , http://pianetablunews.wordpress.com/2013/11/04/la-prima-citta-commestibile/

A Todmorten, piccolo borgo dello Yorkshire, a 350 km a nord di Londra che conta 14 mila abitanti, ogni angolo verde è commestibile.
Si coltivano ortaggi nelle aiuole pubbliche, nel cortile dei pompieri, alla stazione dei treni e perfino al cimitero.

In ogni scuola della cittadina c’è un orto e c’è chi insegna ai ragazzi come gestirlo.
Nel parcheggio di un discount sono stati piantati dei ciliegi che si aggiungono agli altri 1000 alberi da frutto lungo le strade dalle città.
Un giardino delle aromatiche si trova nel parcheggio del Centro Medico.

Chiunque abbia a disposizione un giardino coltiva il proprio orto, ma anche chi ha solo balconi e terrazzi si adopera per ottenere vegetali commestibili in ogni stagione.

L’iniziativa dal nome “Incredible edible” (letteralmente: incredibilmente commestibile) è nata dall’idea di unasensibile signora residente in città, Pam Warhurst, attivista ambientale, che nel 2007 si spaventò ascoltando l’elenco dei rischi ambientali ad una conferenza sul cambiamento climatico.
Una volta tornata a casa ne parlò con un’amica ed insieme si misero subito al lavoro per fare qualcosa di utile….

per leggere il seguito questo è il link : http://pianetablunews.wordpress.com/2013/11/04/la-prima-citta-commestibile/

About The Author

Giorgio Triani

Sociologo, giornalista, consulente d’impresa.

Leave a reply

Water Sponsor

Water Stories

Water Video

Loading...

Water Natura

UA-116066244-1