Seleziona Pagina

Nasce a Zurigo il primo edificio completamente anallergico

Articolo tratto da: Ambiente Bio

http://ambientebio.it/nasce-a-zurigo-il-primo-edificio-completamente-anallergico/

 

 Zurigo

 

La Sensibilità Chimica Multipla è una condizione medica cronica che mette in contrasto diversi pareri scientifici. È caratterizzata dalla totale intolleranza alle sostanze chimiche presenti in un ambiente, come il fumo, i pesticidi, le vernici, le sostanze plastiche e i derivati del petrolio.

Le opinioni della comunità scientifica si spaccano quindi in due: da un lato, molti sostengono che sia semplicemente una condizione apparente, dall’altro, c’è chi asserisce, invece, che si tratti della malattia del secolo.

A causa della sua ambiguità, quindi, la Sensibilità Chimica Multipla non è stata ancora riconosciuta come patologia, anche se alcune istituzioni (come il National Institute of Environmental Health Sciences) hanno già avviato diversi percorsi sperimentali per approfondirne la conoscenza e i meccanismi ezio-patologici che ne sarebbero alla base.

Chi la demonizza suppone che i sintomi siano collegati semplicemente a un riflesso psicosomatico o psicologico somato-forme correlato ad altri disturbi della sfera emotiva e/o psichiatrica.

Secondo i sostenitori dell’esistenza di questa malattia, invece, gli organi maggiormente colpiti sarebbero il fegato e i reni. Il primo deputato alla rielaborazione molecolare delle sostanze chimiche, il secondo all’eliminazione.

A prescindere se si è tra i sostenitori o tra coloro che rigettano l’ipotesi dell’esistenza di questa malattia, è indubbio che oggi le persone, salvo in rari casi, vivono immerse nelle sostanze chimiche che di sicuro bene non fanno all’organismo.

Pensiamo alle vernici, ai derivati del petrolio, ai solventi che vengono utilizzati nell’edilizia.

Per questa ragione, in Svizzera, appena fuori Zurigo a Leimbach, è stato completato il primo condominio completamente chemical-free, a prova di Sensibilità Chimica Multipla.

L’edificio è stato costruito per rispondere a una richiesta avanzata  dalla Healthy Life and Living Foundation, un’associazione che si occupa di tutti coloro che sono affetti da questa patologia.

L’Healthy Life and Living ha infatti chiesto e ottenuto dalle autorità di Zurigo che venisse concesso un terreno per costruire la struttura.

Il progetto pilota potrebbe essere la prima costruzione utile ad aprire la strada a una bioedilizia completamente priva di sostanze chimiche.

Il condominio, che ancora deve essere costruito, sarà composto da 15 unità abitative. Per la sua realizzazione saranno bandite: vernici chimiche, profumi, solventi, derivati del petrolio, colle.

Non solo, le pareti sono rivestite da una speciale membrana costruita per fungere da barriera contro le onde provenienti dai cellulari e dai ripetitori, per consentire anche a coloro la cui sensibilità è estrema di abitare nell’edificio in totale sicurezza.

Voi cosa ne pensate?

Circa l'autore

Lascia un commento

Daily News

CAMPIONI D SOSTENIBILITÁ

Raccontiamo storie di imprese, servizi, prodotti, iniziative che amano l’ambiente.
Sono storie di persone che guardano avanti. Che hanno lanciato startup, realizzato imprese di successo o si stanno impegnando in progetti di nuova generazione.

Uomini e donne convinti che un buon business deve essere sostenibile. In grado di promuovere un mondo e una società migliori.

Se ti riconosci in questa comunità e vorresti raccontare la tua storia contattaci.
Saremo onorati e lieti di ascoltarla e farla conoscere.
Contatto veloce:
WhatsApp : 328 6569148

Agenda

Festival Dialoghi di Pistoia: la narrazione sull’ambiente con Adriano Favole e Andrea Staid

16/05/2022
Sabato 28 maggio, alle ore 11.00 al teatro Manzoni, nell’ambito del festival Dialoghi di Pistoia (27-29 maggio), gli antropologi Adriano Favole e Andrea Staid saranno relatori nell’incontro “Noi siamo ambiente: la grande narrazione“. Dopo anni di cecità e silenzio, infatti, la grande narrazione dei nostri tempi è oggi quella sull’ambiente e sulla crisi climatica. Prendendo spunto dai loro studi […]

Ricadute locali dei Cambiamenti Climatici a Parma

15/05/2022
16 MAGGIO 2022 Le ricadute locali dei Cambiamenti Climatici, incontro promosso dal CEA di Parma. Le anticipazioni stampa dell’aprile 2022 tratte dal documento riguardante la mitigazione, che completa il 6° rapporto (AR6) della commissione scientifica internazionale delle Nazioni Unite sul Cambiamento Climatico (IPCC), sono alla base della decisione di organizzare localmente una iniziativa pubblica sugli […]

Plastica e ambiente, 14 mila tonnellate di rifiuti raccolte da Ecopolietilene 

11/05/2022
Nel primo anno intero di operatività il consorzio Ecopolietilene ha registrato una crescita esponenziale. Nel 2021 la raccolta fatta dal consorzio per la gestione dei rifiuti da beni in polietilene è arrivata a sfiorare le 14 mila tonnellate, mentre i consorziati hanno raggiunto le 117 aziende, tra fabbricanti, importatori, brand owners e distributori. Attivo dal giugno 2020, […]

Water Stories

Water Video Interviste

Caricamento in corso...
Choose your language »