Seleziona Pagina

Sabato 14 giugno alle 11:00 inaugura il decimo punto vendita della rete Negozio Leggero a Torino

 

NegozioLeggero_Torino_ST_lq

 

“Italia batte Germania10-0” apre il decimo Negozio Leggero! Il quarto a Torino.

Sabato 14 giugno alle 11:00 inaugura il decimo punto vendita della rete Negozio Leggero in via Cibrario 47 a Torino.
Non sappiamo come andranno i Mondiali di calcio, ma sicuramente per una volta l’Italia batte la Germania in iniziative imprenditoriali di carattere ambientale.
Tanto si è parlato recentemente dell’idea di due ragazze tedesche di aprire un negozio in cui vendere prodotti in modalità sfusa, un’idea su cui stanno cercando dei fondi, ma in Italia abbiamo già fatto molto.
Negozio Leggero® nasce 6 anni fa, proponendo un progetto culturale volto a promuovere un modo di consumare diverso, più consapevole e responsabile.

L’idea è nata dall’esperienza dei ricercatori di Ecologos che da anni lavorano sul tema della riduzione dei rifiuti con importanti progetti nazionali come Riducimballi, la collaborazione con i Comuni per l’introduzione di Fontane Leggere (distribuzione di acqua pubblica liscia e gasata), o i progetti regionali sulla vendita di detergenti sfusi nella Grande Distribuzione Organizzata di cui la Regione Piemonte fu precursore.
La rete in franchising è gestita invece dalla Società Cooperativa Rinova, realtà torinese costituita da giovani imprenditori e impegnata nello sviluppo di tecnologie e sistemi volti alla riduzione dei rifiuti. Questa cooperativa affianca l’ente di ricerca Ecologos nella realizzazione dei diversi progetti, offrendo anche nuovi sbocchi lavorativi.

Nell’aprile del 2009 è stato inaugurato il primo Negozio Leggero® a Torino, in via Napione, dando il via a un percorso di progettualità innovativa per le tematiche ambientali, offrendo sul mercato un servizio completo al cittadino e dando nuova luce al commercio di vicinato.

La distribuzione “alla spina” di prodotti alimentari, per la cura della casa e della persona offre la possibilità di acquistare prodotti senza imballaggio, contribuendo a ridurre la produzione dei rifiuti domestici. Inoltre la ricerca della qualità e il controllo di filiera fatto su tutte le referenze permettono
di avere prodotti di alta gamma ad un prezzo inferiore rispetto al corrispettivo confezionato.

In questo modo il cittadino risparmia risorse ambientali ed economiche in un unico punto vendita.
La riduzione dei prezzi è legata all’eliminazione degli imballaggi, che oltre a pesare nella gestione dei conti pubblici a causa degli importanti costi di gestione dei rifiuti, incidono anche quotidianamente sulle tasche dei cittadini al momento dell’acquisto dei prodotti.
È stato calcolato dai ricercatori di Ecologos che, ad esempio, la mancata vendita degli shopper in plastica che il Negozio Leggero non ha mai adottato già prima della loro progressiva abolizione, ha contribuito al risparmio di oltre 200 kg di plastica e che quest’azione sommata alla mancata produzione e smaltimento dei flaconi di detersivo, delle bottiglie di vino e del latte ha portato ad un risparmio di 110.000 kWh, 35 tonnellate di CO2 non emesse in atmosfera e circa 10 milioni di litri di acqua.
La scelta della forma commerciale di franchising è legata alla volontà di ampliare il servizio sul territorio, creando opportunità di lavoro qualificato e diffondendo le conoscenze acquisite. In questi sei anni, infatti, la rete si è estesa con l’inaugurazione di 9 punti vendita: 6 in Piemonte, a Torino a
Novara, ad Asti e a Moncalieri, 2 in Lombardia, 1 a Milano, 1 a Morbegno (in Valtellina) e 1 in Lazio a Roma.
Oggi Negozio Leggero è pronto a inaugurare il decimo punto vendita a Torino, per rafforzare il legame con il territorio e offrire a una nuova zona la possibilità di acquistare prodotti di qualità senza produrre rifiuti in eccesso.
Per maggiori: Ecologos – Tel. 011/19707846 – info@ecologos.it

Circa l'autore

Lascia un commento

Daily News

CAMPIONI D SOSTENIBILITÁ

Raccontiamo storie di imprese, servizi, prodotti, iniziative che amano l’ambiente.
Sono storie di persone che guardano avanti. Che hanno lanciato startup, realizzato imprese di successo o si stanno impegnando in progetti di nuova generazione.

Uomini e donne convinti che un buon business deve essere sostenibile. In grado di promuovere un mondo e una società migliori.

Se ti riconosci in questa comunità e vorresti raccontare la tua storia contattaci.
Saremo onorati e lieti di ascoltarla e farla conoscere.
Contatto veloce:
WhatsApp : 328 6569148

Agenda

Festival Dialoghi di Pistoia: la narrazione sull’ambiente con Adriano Favole e Andrea Staid

16/05/2022
Sabato 28 maggio, alle ore 11.00 al teatro Manzoni, nell’ambito del festival Dialoghi di Pistoia (27-29 maggio), gli antropologi Adriano Favole e Andrea Staid saranno relatori nell’incontro “Noi siamo ambiente: la grande narrazione“. Dopo anni di cecità e silenzio, infatti, la grande narrazione dei nostri tempi è oggi quella sull’ambiente e sulla crisi climatica. Prendendo spunto dai loro studi […]

Ricadute locali dei Cambiamenti Climatici a Parma

15/05/2022
16 MAGGIO 2022 Le ricadute locali dei Cambiamenti Climatici, incontro promosso dal CEA di Parma. Le anticipazioni stampa dell’aprile 2022 tratte dal documento riguardante la mitigazione, che completa il 6° rapporto (AR6) della commissione scientifica internazionale delle Nazioni Unite sul Cambiamento Climatico (IPCC), sono alla base della decisione di organizzare localmente una iniziativa pubblica sugli […]

Plastica e ambiente, 14 mila tonnellate di rifiuti raccolte da Ecopolietilene 

11/05/2022
Nel primo anno intero di operatività il consorzio Ecopolietilene ha registrato una crescita esponenziale. Nel 2021 la raccolta fatta dal consorzio per la gestione dei rifiuti da beni in polietilene è arrivata a sfiorare le 14 mila tonnellate, mentre i consorziati hanno raggiunto le 117 aziende, tra fabbricanti, importatori, brand owners e distributori. Attivo dal giugno 2020, […]

Water Stories

Water Video Interviste

Caricamento in corso...
Choose your language »