Select Page

Stanno arrivando le Scritture d’Acqua

Stanno arrivando le Scritture d’Acqua

di Marta Costantini

Le Scritture d’Acqua ritornano dal 30 Novembre al 12 Dicembre E’ l’edizione numero XIX che proporrà la tradizionale rassegna di convegni, concorsi, conferenze e laboratori.

Debutto in contemporanea alla Feltrinelli Red, con la Biblioteca dell’Acqua,  rassegna della produzione più recente e qualificata, e alla  Corte di Giarola (Collecchio, Parco fluviale del Taro), con Magie d’Acqua, laboratorio ludico rivolto  ai più piccoli, con l’intento di sensibilizzarli sul tema dell’importanza idrica. L’ iniziativa che si terrà presso Saletta Borgo della Pulce, il 30 novembre, dalle ore 15.00 alle ore 16.30, è gratuita ma  richiede la prenotazione.

Da non perdere la presentazione del  libro “Il Tesoro del Taro”, di Bruno Fontechiari, autore che aveva esordito con “Appennino. Eri patria.”, racconto-omaggio alla terra parmense. Stavolta Fontechiari ci porta sulle sponde del fiume Taro, dove mette in scena una serie di storie che si incontrano e intrecciano, in un romanzo che fa dell’ambientazione la sua forza, proprio perché le vicende prendono vita tra San Secondo e Fontanellato. Sarà proprio a San Secondo Parmense, al MuseoAgorà Orsi Coppini, il 5 dicembre alle ore 18.00, che avverrà la presentazione del romanzo.

Dal 30 Novembre sarà on line “H2 eau (de cologne). Remake di Parma profumata”, accessibile tramite i siti www.scritturedacqua.it e www.wateronline.info.

Il 4 Dicembre si terrà il seminario “Parma sott’acqua. Dal che dire al che fare”.presso l’Università di Parma, Campus universitario, Centro Santa Elisabetta. L’incontro, che la cronaca recente rende particolarmente interessante, è organizzato da eu.watercenter, struttura creata dalla stessa Università in collaborazione con altri enti territoriali. Una segnalazione particolare merita il focus sull’informazione che nella parte finale della mattina coinvolgerà giornalisti e comunicatori locali.

Dal 17 Novembre al 9 Dicembre si terrà il concorso #scritturedacqua – Acqua 2.0, al quale sarà possibile partecipare postando sui  social media ( Twitter, Facebook, Instagram e YouTube) testi, foto e video ispirati dalle tre tematiche “acquatiche” scelte quest’anno:“Acque colleriche: bombe d’acqua, esondazioni, allagamenti” ( cronaca) “Paesaggi d’acqua, contemplazioni marine-fluviali, architetture idriche”(arte), “Cucina&bagno: che bella, che buona l’acqua domestica!”(consumi). La premiazione si terrà il 9 Dicembre presso l’Università di Parma, nel plesso di Via D‘Azeglio 85, Aula k3, alle ore 14.30.

La scuola dell’acqua di Emiliambiente” verrà presentata direttamente sul sito www.wateronline.info. Si tratta di un laboratorio didattico gratuito per le scuole del territorio, che ha come tema centrale il ciclo idrico e la risorsa-acqua svolti attraverso una serie di visite guidate e giochi didattici.

Il 4 dicembre verrà presentato presso la residenza municipale di Piazza Garibaldi il Laboratorio di immaginazione urbana 2.0, “Il torrente come linea di confine. L’Oltretorrente che è stato e che sarà”. In questo caso l’acqua è una metafora che consentirà di lavorare a un progetto di riqualificazione urbana e commerciale che farà leva sulle nuove tecnologie e modalità comunicative ( web e social media). Il laboratorio sarà organizzato nell’ambito del Master in web communication e social media dell’Università di Parma.

Ci sarà poi la solita pioggia pubblicitaria, quest’anno dal titolo “Una pioggia di spot, un’esplosione di creatività”. L’evento, che è anche un contest  a premio ( sponsorizzato da Mentos), è realizzato in collaborazione con Parma film Festival . Due gli appuntamenti il 10 dicembre: al Liceo artistico Paolo Toschi, dalle ore 11.00 e 13,00;  all’Università di Parma, in via D’Azeglio 85,  Aula K3, alle ore 14.30.

Sarà poi “un mare di ricordi” a investirci nell’evento a cura del Parma Film Festival ( Casa della musica, 10 Dicembre alle ore 21.00) che proporrà“Poltrone rosse. Parma e il cinema” di Francesco Barilli. Il film ripercorre la fiorente stagione in cui Parma è stata animata da una forte  presenza di registi famosi che giravano in città i propri film e che hanno fatto la storia del cinema.

L’appuntamento gastro-conviviale di quest’anno si[Utente1]  terrà presso la salumeria-trattoria La Maestà di Ronco Campo Canneto venerdì 5 dicembre alle 20.00. “Bolliti e Felici” è il titolo di una cena a edizione limitata, ma che come da tradizione verrà offerta a prezzo ultrapromozionale. Prenotazione obbligatoria e da fare al volo ( 0521 872115), perchè i posti sono solo 25.

About The Author

Giorgio Triani

Sociologo, giornalista, consulente d’impresa.

Leave a reply

Water Sponsor

Water Stories

Water Video

Loading...

Water Natura

UA-116066244-1