Seleziona Pagina

Messina miniera urbana: sabato 13 dicembre, raccolta rifiuti elettrici in piazza.

Messina miniera urbana: sabato 13 dicembre, raccolta rifiuti elettrici in piazza.

 

“MESSINA MINIERA URBANA”

 Il primo accordo a livello nazionale, tra realtà commerciali territoriali e l’azienda che gestisce i  rifiuti. Un buono sconto di 10 euro per 100 euro di spesa a tutti i cittadini che Sabato consegneranno a Piazza Cairoli (Messina) un rifiuto elettrico o elettronico da avviare a riciclo. E dalla Corte dei Conti arriva l’ok definitivo al finanziamento regionale per il porta a porta.

messina raccolta
Alla presenza del sindaco, Renato Accorinti; dell’assessore all’ambiente, Daniele Ialacqua; dell’amministratore della Messinambiente spa, Alessio Ciacci; degli amministratori delegati, della Dismeco srl, Claudio Tedeschi, consulente gratuito di Messinambiente per la Pianificazione strategica di rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche di Messinambiente, e di Unieuro l’Amministratore delegato nazionale, Andrea Scozzoli; deL presidente della Confesercenti, Giovanni Calabrò, è stata illustrata stamani, nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Zanca, l’iniziativa“Messina miniera urbana”. L’evento, promosso da Messinambiente in collaborazione con l’assessorato Ambiente e nuovi stili di vita, si svolgerà sabato 13, a partire dalle ore 9 per tutta la mattinata, a Piazza Cairoli, lato bar Billè, dove per l’occasione sarà installato un gazebo espositivo ed informativo di proprietà del Comune, con l’utilizzo di due piccoli mezzi per il carico degli apparecchi consegnati dai cittadini. “Obiettivo del progetto – hanno sottolineato Accorinti, Ialacqua e Ciacci – è realizzare un’originale campagna di comunicazione al fine di sensibilizzare i cittadini, soprattutto le giovani generazioni e le famiglie, sul tema della corretta gestione dei rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE) e fare capire come disfarsi di un pc, una stampante, un phon, una radio, un piccolo elettrodomestico non più utilizzabile”. Grazie alla collaborazione tra l’assessorato all’Ambiente e nuovi stili di vita, Messinambiente spa, Unieuro e Confcommercio sabato sarà quindi realizzata una raccolta RAEE a piazza Cairoli, dove potranno essere conferiti i propri “RAEE”, ricevendo contestualmente un “buono sconto” del 10 per cento per l’acquisto di cento euro nei negozi UNIEURO.Messinambiente si occuperà della gestione dei RAEE conferiti durante l’evento, posizionando appositi contenitori che al termine della giornata saranno trasportati ai centri di raccolta RAEE (Calispera e Pace). “I principali problemi derivanti da questo tipo di rifiuti – hanno aggiunto Ialacqua e Ciacci – sono la presenza di sostanze considerate tossiche per l’ambiente e la non biodegradabilità di tali apparecchi che per questo devono essere trattati correttamente e destinati al recupero differenziato dei materiali di cui sono composti, come rame, ferro, acciaio, alluminio, vetro, argento, oro, evitando così spreco di risorse che possono essere riutilizzate per costruire nuove apparecchiature oltre alla sostenibilità ambientale. Gli ultimi decenni sono stati caratterizzati da un grande sviluppo tecnologico che da una parte ha contribuito a migliorare la nostra qualità della vita, dall’altra ha determinato un’ingente produzione di rifiuti tecnologici che molto spesso contengono sostanze pericolose, che devono essere messe in sicurezza e trattate con specifiche modalità al fine di garantirne il recupero ed il riciclo”. Appartengono alla categoria RAEE i grandi e piccoli elettrodomestici; le apparecchiature informatiche e per telecomunicazioni; elettronica di consumo e di illuminazione; strumenti elettrici ed elettronici; giocattoli e apparecchiature per lo sport e per il tempo libero; dispositivi medicali; strumenti di monitoraggio e di controllo; e distributori automatici. Nel corso della conferenza stampa l’assessore Ialacqua ha anche evidenziato  che: “Stamani telefonicamente è stato comunicato l’ok della Corte dei Conti per il finanziamento del Porta a Porta”.

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO FONTE:http://www.ciaccimagazine.org/?p=14862  data: 11/12/14

Circa l'autore

Lascia un commento

DAILY NEWS

Agenda

In Italia 6 immobili su10 sono obsoleti.

16/01/2023
 Nel parco edilizio del nostro Paese —composto per il 92% da edifici residenziali e per il restante 8% da immobili destinati ad altri usi— la maggior parte delle proprietà sono vetuste e potrebbero trarre un grande beneficio dalle ristrutturazioni. A fare il punto della situazione è la Silvi Costruzioni Edili, che tra i clienti, oltre a committenti pubblici […]

“I giovani e le scienze 2023”: selezione italiana del concorso europeo

13/01/2023
Il 10 febbraio è il termine per candidarsi alla selezione italiana del concorso europeo ‘I giovani e le scienze”, promosso dalle istituzioni europee: Commissione, Consiglio e Parlamento. “Cerchiamo studenti tra i 14 e i 20 anni, tra i quali scegliere quanti vanno a rappresentare l’Italia alla finale europea EUCYS 2023”. Nei giorni dal 18 al […]

Mal aria d’Italia. La peggio è la Padania

06/01/2023
di Giulia Piccoli Il nuovo anno non si è aperto nel migliore dei modi per gli abitanti della Pianura Padana: nella vasta zona, già una delle più inquinate d’Europa, si sono registrati in questi giorni dei valori piuttosto alti di Pm10, cioè di polveri fini dannose per la salute di diametro inferiore a 10µm. Nella […]

CAMPIONI D SOSTENIBILITÁ

Raccontiamo storie di imprese, servizi, prodotti, iniziative che amano l’ambiente.
Sono storie di persone che guardano avanti. Che hanno lanciato startup, realizzato imprese di successo o si stanno impegnando in progetti di nuova generazione.

Uomini e donne convinti che un buon business deve essere sostenibile. In grado di promuovere un mondo e una società migliori.

Se ti riconosci in questa comunità e vorresti raccontare la tua storia contattaci.
Saremo onorati e lieti di ascoltarla e farla conoscere.
Contatto veloce:
WhatsApp : 328 6569148

Water Video Interviste

Caricamento in corso...
Choose your language »