Seleziona Pagina

Sondaggio Univerde e IPR: nè pesticidi nè OGM, sì a ecoturismo e vacanze sostenibili. Expo onorerà tali richieste?

Sondaggio Univerde e IPR: nè pesticidi nè OGM, sì a ecoturismo e vacanze sostenibili. Expo onorerà tali richieste?

 

expo  2 2015

di  Valentina Sabatini Lucarelli

Italiani sempre più green: disposti a non usare l’automobile per le vacanze, a patto che vi siano valide alternative di trasporto, convinti sostenitori delle tradizioni locali e a favore di un’alimentazione priva di OGM. Questo è il quadro scaturito dal V Rapporto: “Gli italiani, il turismo sostenibile e l’ecoturismo”, realizzato dalla Fondazione UniVerde con IPR Marketing e diffuso durante il convegno tenutosi a Milano sul tema “Expo 2015: turismo e agricoltura sostenibili”.

Sulla scia del decreto firmato, a fine gennaio 2015, dal ministro della Salute Beatrice Lorenzin, il ministro delle Politiche agricole Maurizio Martina e il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti per mettere al bando il mais MON810, il 58% degli intervistati sono convinti che i pesticidi siano dannosi per la salute e ritiene che Expo debba valorizzare l’agricoltura contadina, biologica e biodinamica. Il presidente della Coldiretti Roberto Moncalvo afferma: “La decisione di mantenere in Italia il divieto di coltivare OGM come chiedono quasi 8 italiani su 10 è un ottimo biglietto da visita per il made in Italy alimentare in vista dell’Expo”. Di seguito altri interessanti spunti:

– il 47% vede nel vincolo della sostenibilità, un’opportunità di sviluppo economico sostenibile per il turismo;

– il 54% pianifica la propria vacanza in modo da ridurre al minimo l’inquinamento durante lo spostamento ed il soggiorno;

– il 50% è disposto a spendere una cifra che varia tra il 10 e il 20% in più per rendere la propria vacanza più ecocompatibile;

– il 48% ricerca in Internet se la struttura in cui alloggerà dispone di pannelli fotovoltaici, ed il 20% se vengono rispettati gli standard minimi di efficienza idrica ed energetica.

Tra le mete preferiti degli italiani spuntano gli agriturismi, le aree protette ed i parchi e riserve naturali. Proprio l’esposizione che si terrà a Milano, a partire dal 1 maggio fino al 31 ottobre 2015, dovrebbe tener conto dei valori emersi da questo sondaggio e rappresentare l’occasione per rilanciare sotto i riflettori mondiali, temi cari come l’ecoturismo e l’agricoltura sostenibile. Secondo quanto ha affermato Alfonso Pecoraro Scanio, già ministro dell’Agricoltura e dell’Ambiente e oggi presidente della Fondazione Univerde e docente di turismo all’Università degli studi di Milano Bicocca: “Expo dovrebbe portare un boom di turisti, soprattutto a Milano e in Lombardia, e abbiamo già perso l’occasione di presentare l’area dell’esposizione come un esempio di agricoltura e turismo sostenibili, ricadendo nella solita cementificazione. Ora proviamo a rendere il padiglione italiano NO OGM e cerchiamo di offrire servizi e contenuti che rispondano alle esigenze della maggioranza degli italiani che chiede turismo e agricoltura sostenibili”.

Circa l'autore

Lascia un commento

DAILY NEWS

Agenda

In Italia 6 immobili su10 sono obsoleti.

16/01/2023
 Nel parco edilizio del nostro Paese —composto per il 92% da edifici residenziali e per il restante 8% da immobili destinati ad altri usi— la maggior parte delle proprietà sono vetuste e potrebbero trarre un grande beneficio dalle ristrutturazioni. A fare il punto della situazione è la Silvi Costruzioni Edili, che tra i clienti, oltre a committenti pubblici […]

“I giovani e le scienze 2023”: selezione italiana del concorso europeo

13/01/2023
Il 10 febbraio è il termine per candidarsi alla selezione italiana del concorso europeo ‘I giovani e le scienze”, promosso dalle istituzioni europee: Commissione, Consiglio e Parlamento. “Cerchiamo studenti tra i 14 e i 20 anni, tra i quali scegliere quanti vanno a rappresentare l’Italia alla finale europea EUCYS 2023”. Nei giorni dal 18 al […]

Mal aria d’Italia. La peggio è la Padania

06/01/2023
di Giulia Piccoli Il nuovo anno non si è aperto nel migliore dei modi per gli abitanti della Pianura Padana: nella vasta zona, già una delle più inquinate d’Europa, si sono registrati in questi giorni dei valori piuttosto alti di Pm10, cioè di polveri fini dannose per la salute di diametro inferiore a 10µm. Nella […]

CAMPIONI D SOSTENIBILITÁ

Raccontiamo storie di imprese, servizi, prodotti, iniziative che amano l’ambiente.
Sono storie di persone che guardano avanti. Che hanno lanciato startup, realizzato imprese di successo o si stanno impegnando in progetti di nuova generazione.

Uomini e donne convinti che un buon business deve essere sostenibile. In grado di promuovere un mondo e una società migliori.

Se ti riconosci in questa comunità e vorresti raccontare la tua storia contattaci.
Saremo onorati e lieti di ascoltarla e farla conoscere.
Contatto veloce:
WhatsApp : 328 6569148

Water Video Interviste

Caricamento in corso...
Choose your language »