Seleziona Pagina

Legambiente elabora la prima mappa del rischio climatico italiano

Legambiente elabora la prima mappa del rischio climatico italiano

rischio climatico mappa

di Filippo Madoi .

   Legambiente, in collaborazione con TeamDev ed Esri Italia, ha dato il via ad una iniziativa per la mappatura del rischio climatico italiano. L’ente si propone di raccogliere dati relativi ad episodi meteorologici particolarmente intensi, di cui la nostra penisola continua a soffrire con ormai sempre maggior frequenza. Partendo dal 2010, la mappa verrà costantemente aggiornata, segnando in modalità didascalica luogo, data, tipologia di evento e breve descrizione di esso. Obiettivo della mappa è annotare i luoghi in cui si verificano più frequentemente fenomeni e conseguenti danni, evidenziando in particolar modo le cause di tipo gestionale -come il consumo del suolo- e l’impreparazione degli enti preposti alla vigilanza e alla gestione di crisi ambientali. Sul sito www.legambiente.it, infatti, si riassume lo scopo andando dritti al punto, «il clima sta cambiando e dobbiamo attrezzarci. Le nostre città non possono andare sott’acqua ogni autunno».

Come funziona la mappa

Consultando la pagina http://www.planningclimatechange.org/atlanteclimatico/ si visualizzerà una pianta della penisola italiana. Per ogni evento meteorologico rilevante è presente un’icona, che rappresenta gli eventi relativi ad ogni città, come, ad esempio allagamenti, o frane. Cliccando su una delle -per ora- centoventuno località colpite in questi cinque anni, si aprirà uno specchietto informativo corredato di foto e breve descrizione. Con l’icona Visualizza tutte le informazioni si accede ai dati più dettagliati.

Bella iniziativa, dunque, quella di Legambiente, che, grazie alla visione d’insieme fornisce un piano dettagliato di cosa davvero è il pericolo legato al rischio climatico, con la speranza di sensibilizzare relativamente a questo fenomeno sempre più ricorrente.

Circa l'autore

Lascia un commento

DAILY NEWS

Agenda

In Italia 6 immobili su10 sono obsoleti.

16/01/2023
 Nel parco edilizio del nostro Paese —composto per il 92% da edifici residenziali e per il restante 8% da immobili destinati ad altri usi— la maggior parte delle proprietà sono vetuste e potrebbero trarre un grande beneficio dalle ristrutturazioni. A fare il punto della situazione è la Silvi Costruzioni Edili, che tra i clienti, oltre a committenti pubblici […]

“I giovani e le scienze 2023”: selezione italiana del concorso europeo

13/01/2023
Il 10 febbraio è il termine per candidarsi alla selezione italiana del concorso europeo ‘I giovani e le scienze”, promosso dalle istituzioni europee: Commissione, Consiglio e Parlamento. “Cerchiamo studenti tra i 14 e i 20 anni, tra i quali scegliere quanti vanno a rappresentare l’Italia alla finale europea EUCYS 2023”. Nei giorni dal 18 al […]

Mal aria d’Italia. La peggio è la Padania

06/01/2023
di Giulia Piccoli Il nuovo anno non si è aperto nel migliore dei modi per gli abitanti della Pianura Padana: nella vasta zona, già una delle più inquinate d’Europa, si sono registrati in questi giorni dei valori piuttosto alti di Pm10, cioè di polveri fini dannose per la salute di diametro inferiore a 10µm. Nella […]

CAMPIONI D SOSTENIBILITÁ

Raccontiamo storie di imprese, servizi, prodotti, iniziative che amano l’ambiente.
Sono storie di persone che guardano avanti. Che hanno lanciato startup, realizzato imprese di successo o si stanno impegnando in progetti di nuova generazione.

Uomini e donne convinti che un buon business deve essere sostenibile. In grado di promuovere un mondo e una società migliori.

Se ti riconosci in questa comunità e vorresti raccontare la tua storia contattaci.
Saremo onorati e lieti di ascoltarla e farla conoscere.
Contatto veloce:
WhatsApp : 328 6569148

Water Video Interviste

Caricamento in corso...
Choose your language »