Seleziona Pagina

Dopo una nevicata eccezionale crauti alla parmigiana con cotechino

Dopo una nevicata eccezionale crauti alla parmigiana con cotechino

IMG_0023 (FILEminimizer)

Di Malù Pagani.

 

Ieri ho letto un bellissimo pensiero che condivido: ” il nostro lavoro è avere visioni,idee,sogni . Attendere che la neve ricopra tutto e poi, come semenza lasciar germinare …..niente altro”. Ora però i sessanta centimetri della settimana scorsa, neve bagnata e pesante, in un sol giorno è troppo sia per gli uomini che per la natura .Ho fatto un giro a piedi il giorno dopo la bufera per rendermi conto dei danni che già sentivo nell’aria . Logicamente le piante più colpite sono state quelle a foglia persistente . In testa ci sono le magnolie grandiflora specialmente quelle non potate a “piramide” (potatura moderna che deturpa la vera natura della pianta e che la condiziona per sempre ma che qui le ha salvate). Grossi rami a terra e altri piegati a “legno verde”. Anche le conifere più ampie (cedri deodara, atlantica,del Libano) hanno  perso grossi rami . I platani sono stati scapitozzati, le foglie secche ma ancora sui rami hanno fermato la neve , resi pesanti e rotti .

I cespugli tutti si sono piegati di brutto e sono stati ricoperti dal bel manto nevoso. Si vedrà al disgelo se hanno retto o se si sono spezzati, comunque la piegatura forzata li avrà certamente ingobbiti senza rimedio. I prati, i pratini saranno impraticabili a lungo ma non avranno nessuna sofferenza. Ci toccherà un lungo e pesante lavoro a marzo quando arriverà la primavera.  Tagliare , potare, raddrizzare e spesso rimpiazzare quelle essenze perse totalmente . Disagio notevole,  giorni senza energia elettrica, colpite a macchia di leopardo le zone del parmigiano e del reggiano .

Io pensavo ai vari congelatori delle nostre campagne ricolmi di roba: dalla verdura dell’orto ai volatili, ai tortelli, agli anolini . E una sera vidi alla televisione una”resdora”che scavava nella neve e nel buco posizionava accuratamente i suoi sacchetti di surgelati e poi ricopriva con un abbondante strato di neve . Bella idea! Automaticamente mi si presentò viva una scena analoga ma lontanissima nel tempo .Gli anni della guerra. Un inverno il papà fece arrivare un camioncino carico di verze che seppellì nel giardino sotto una coltre di neve .Verze per tutto il lungo inverno….

 

Crauti alla parmigiana

Tagliare sottile una bella verza e metterla in casseruola con un poco di lardo pestato e due spicchi d’aglio svestiti, sale e pepe. Far rosolare lentamente sempre mescolando. Quindi aggiungere un bel bicchiere di aceto di vino rosso. Coprire e portare a cottura coperta per circa un’ora .Servire accanto ad un bel cotechino fumante. Tutti ormai sappiamo come cuocerlo!

Circa l'autore

Lascia un commento

DAILY NEWS

CAMPIONI D SOSTENIBILITÁ

Raccontiamo storie di imprese, servizi, prodotti, iniziative che amano l’ambiente.
Sono storie di persone che guardano avanti. Che hanno lanciato startup, realizzato imprese di successo o si stanno impegnando in progetti di nuova generazione.

Uomini e donne convinti che un buon business deve essere sostenibile. In grado di promuovere un mondo e una società migliori.

Se ti riconosci in questa comunità e vorresti raccontare la tua storia contattaci.
Saremo onorati e lieti di ascoltarla e farla conoscere.
Contatto veloce:
WhatsApp : 328 6569148

Daily News

Musica per Biorepack con Paolo Fresu

06/08/2022
Berchidda (SS), 6 agosto 2022 – Chi l’ha detto che la musica non possa essere trasformata in una potente opportunità di diffondere le buone pratiche nella raccolta delle bioplastiche insieme a rifiuti organici? Con questo spirito è stata sottoscritta la partnership tra BIOREPACK, consorzio nazionale per il riciclo organico degli imballaggi in bioplastica compostabile e Time […]

Mountain Future Festival

04/08/2022
Il Mountain Future Festival debutta sabato 6 agosto e proseguirà sino al 15-18 settemnbre con  ORME Festival dei sentieri. Il Mountain  è dedicato al futuro della montagna: un laboratorio di idee per riflettere, confrontarsi, per fermarsi un attimo e apprezzare la ricchezza e la bellezza delle alte quote. Luoghi, questi, dalla bellezza infinita, ma allo stesso tempo […]

Sanatech a Bologna Fiere

02/08/2022
Bologna, 1 agosto 2022 – Un salone professionale di filiera, un luogo di incontro e matching del business, un’occasione di aggiornamento e formazione degli operatori, una vetrina per le imprese: questo e molto altro è Sanatech, la Rassegna internazionale della filiera produttiva del biologico e del naturale che torna per la seconda edizione dall’8 all’11 settembre a BolognaFiere. […]

Siccità e sostenibilità

02/08/2022
L’agricoltura tra siccità, materie prime e sostenibilità: il 3 agosto si apre a Lignano Sabbiadoro (UD) Economia sotto l’Ombrellone Il primo incontro della rassegna sui temi di attualità promossa da EoIpso affronta i temi del settore agricolo e zootecnico nella prospettiva di un rafforzamento delle filiere. Inizio alle 18.30,partecipazione libera Potrebbe essere definita la tempesta […]

Batterie a elettroliti solidi riducono impatto climatico

19/07/2022
Roma, 19 luglio 2022 – L’impiego delle batterie allo stato solido consente di ridurre drasticamente l’impronta di carbonio (carbon footprint) degli accumuli utilizzati nei veicoli elettrici con un calo complessivo che potrebbe raggiungere il 39%. Lo rivela uno nuovo studio commissionato da Transport & Environment (T&E) a Minviro, azienda specializzata nell’analisi dei cicli di vita […]

Water Stories

Water Video Interviste

Caricamento in corso...
Choose your language »