Select Page

Esplosione di primavera a Vignale e scaloppine ai fiori di rosmarino

Esplosione di primavera a Vignale e scaloppine ai fiori di rosmarino

vignale 1

 

di Malù Pagani.

    Penso che sia giusto chiamarla così , perché un forte tepore persistente per quattro interi giorni ha fatto improvvisamente svegliare tutto: le piante d’alto fusto (carpini, tigli, ippocastani, acacie, aceri, querce ecc.) hanno dischiuso le loro gemme e hanno dato libertà a piccole foglioline arricciate; gli arbusti (biancospini, rose, spiree, abelie, peonie arboree, i viburni, le siringhe ecc. ) i meno esposti alle correnti hanno già aperto le loro tenere foglioline; ma ciò che impressiona è la distesa d’iperico calicinum che tagliato raso terra in inverno ha fatto un balzo in avanti crescendo vari centimetri; e  bellissimi nella loro naturalezza e semplicità i narcisi che spuntano per ogni dove, sono alti e nani, gialli e arancio, bianchi, bianchi e arancio e via così con sfumature diverse, le loro foglie diritte come spade l’incorniciano .Il prato poi è ricco di fiori selvatici che ti danno una gioia immensa. Sono primule, anemoni nemorosi Silvia, polmonarie, ranuncoli, pratoline e viole profumatissime dalle varie tonalità di violetto .Le bergenie instancabili ornano i punti nevralgici del rock garden mentre le euphorbie caraccias le sovrastano proteggendole o soffocandole….

vignale 2 

 

   Oggi si è riempita del suo giallo uovo sodo anche la kerria iaponica, là nell’angolo del rock garden .La parte sud-est della casa è incorniciata dalla siepe di mahonia proprio addossata al muro, essa è fitta d’infiorescenze gialle anch’esse di un bel giallo uovo sodo, sono molto vistosi e spargono sul marciapiede una polverina gialla bellissima . Poi dove meno te lo aspetti un iberis bianco candido si allarga sulle foglie lucenti di una lonicera nitida dal tenero verde. I grappoli di glicine scendono dal ferro di sostegno e spiccano contro i cipressi neri . Il rosmarino a sud è tutto vestito d’azzurro e t’invita a raccoglierne i fiori per cucinare due scaloppine preziose .Tutto è in fermento ed ha smania di apparire.  Tu vorresti frenare qualcosa per meglio assaporare  più a lungo questo momento magico, per goderne  la bellezza ed anche per far il ripristino e lo spostamento di arbusti,  ma non riesci a tenere il passo .  Aspettando la fioritura delle banksie lutee, mostri di grandezza inegualiabile!

 

 

 

Scaloppine ai fiori di rosmarino

 Per quattro persone . Sezionare  due petti di pollo in quattro, infarinarli e farli rosolare nel burro,  salarli , peparli e da ultimo aggiungere un pugnetto di fiori di rosmarino, un goccio d’acqua per amalgamare il tutto e la primavera è nel piatto!                                                       

About The Author

Leave a reply

Water Sponsor

Water Stories

Water Video

Loading...

Water Natura

UA-116066244-1