Select Page

Stadi in via d’estinzione: i vecchi impianti ormai dimenticati

Stadi in via d’estinzione: i vecchi impianti ormai dimenticati

 

 

di Simone Giovanelli

 Stadio abbandonato

Nel calcio moderno si è ormai imposta la moda degli stadi di proprietà, che oltre alle nuove tecnologie del settore consente di massimizare i ricavi per le società sportive. Impianti che oltre al campo per le partite potranno contenere moltissimi servizi ulteriori tra cui ristoranti, musei, aree gioco e addiritture delle scuole ad indirizzo sportivo.

Ad un rinnovamento tuttavia, corrisponde un abbandono delle vecchie strutture lasciate a sè stesse: ecco una gallerie degli stadi, una volta meta ambita della domenica pomeriggio ed ora prediletti della polvere

  1. Stadio della Vittoria – Bari: costruito nel 1933,  nel 1991 si è trasformato in rifugio per i profughi albanesi sbarcati a Bari a bordo della nave Vlora. Oggi ospita concerti e partite di rugby.
  2. Stadio Filadelfia – Torino: è stato il campo del Grande Torino prima della tragedia di Superga. Sul finire degli anni Ottanta venne definitivamente abbandonato e demolito nel 1998.
  3. Arena Civica – Milano: oggi utilizzato principalmente per atletica e rugby, fu il vanto dell’Inter per quasi un ventennio. L’ultima gara ufficiale di calcio venne disputata il 10 dicembre 1958.
  4. Stadio Arturo Collana – Napoli: abbandonato dal Napoli per la campienza minima (12.000 posti), oggi è la casa del Napoli femminile, oltre che di formazioni di rugby.
  5. Stadio Dorico – Ancona: anche il Dorico di Ancona oggi è sfruttato per partite di rugby o football americano. Occasionalmente, viene utilizzato per gli allenamenti dell’Ancona.

 

Fonte: Corrieredellasera.it

Per approfondimenti: gli impianti abbandonati di  Atene 2004

http://www.thepostinternazionale.it/mondo/grecia/gli-stadi-abbandonati-di-atene-2004

 

About The Author

Leave a reply

Water Sponsor

Water Stories

Water Video

Loading...

Water Natura

UA-116066244-1