Select Page

Utah, il lago diventa verde: almeno 130 persone si ammalano per le alghe tossiche

Utah, il lago diventa verde: almeno 130 persone si ammalano per le alghe tossiche

Fonte Repubblica Ambiente: http://www.repubblica.it/ambiente/2016/07/24/foto/alghe_tossiche_stati_uniti_lago_utah-144732841/1/?ref=fbpa#1

 

Dall’alto, sembra un prato o una pianura erbosa. In realtà, è il lago dello Utah, negli Stati Uniti, che si è tinto di verde a causa della diffusione di un batterio, conosciuto come ‘alghe verdi-azzurre’. Un organismo tossico, che ha ricoperto quasi tutti i circa 390 chilometri quadrati della superficie lacustre, lasciando depositi di schiuma lungo la riva. Almeno 130 persone hanno accusato vomito, diarrea, mal di testa ed eruzioni cutanee. Infatti, pur non fornendo acqua potabile, il lago è importante per la comunità del luogo: molte persone nuotano e pescano nello Utah, e il bacino idrico è usato anche dai contadini per irrigare i campi. Una contaminazione problematica, perché si sta estendendo anche al fiume Jordan, in un’estate caratterizzata da alte temperature. Secondo le autorità, a causare il problema un lungo periodo di siccità e il caldo: il livello dell’acqua si è abbassato ed è diventata stagnante. Il terreno di coltura adatto per lo sviluppo dei cianobatteri.

About The Author

Leave a reply

Water Sponsor

Water Stories

Water Video

Loading...

Water Natura

UA-116066244-1