Seleziona Pagina

Sindrome di Stendhal, questione di acqua

Sindrome di Stendhal, questione di acqua

di Federica Polimeni

Come l’acqua possa provocare la Sindrome di Stendhal, lo rivela la tecnica dell’affresco.

«Uscendo da Santa Croce, ebbi un battito del cuore, la vita per me si era inaridita, camminavo temendo di cadere».

Nel libro “Roma, Napoli e Firenze” Stendhal descrive così la sensazione di stordimento e perdizione provocatagli dai capolavori racchiusi e custoditi a Santa Croce, Firenze.
Cappella Bardi, FirenzeSu santacroceopera.it è possibile fare un tour virtuale della Basilica, scoprendo che: Cappella Baroncelli e la Castellani sono state ornate da Taddeo Gaddi, la genialità di Giotto affresca a dovere Cappella Peruzzi e quella Bardi, Giovanni da Milano realizza un ciclo di affreschi che costituiranno Cappella Rinuccini.
Affresco diventa parola ricorrente e si scopre essere costituito da tre elementi: supporto, intonaco e colore. Cuore vivo della tecnica pittorica è l’intonaco e l’elemento cruciale diventa l’acqua. L’intonaco deve essere umido al punto giusto, così che la calce reagisca con Duomo di Parma, interno cupolal’anidride carbonica, naturalmente presente in ogni ambiente – soprattutto quelli chiusi delle chiese – e sviluppi una reazione di carbonatazione, che trasformerà la calce in carbonato e acqua. L’acqua è quindi inizio e fine, lascerà a completamento della reazione il colore vivido, persistente. Immensi serbatoi d’acqua diventano oggi patrimonio d’inestimabile valore. L’acqua è legata al pigmento e lo spettatore resta affascinato, pur non sapendolo, da quest’acqua colorata di talento.

Il MOMA, il Louvre, intere città da Roma a Firenze, il Giudizio Universale di Michelangelo, Pompei… E Parma non è da meno: recandosi presso il Duomo e percorrendo la navata centrale si può ammirare “L’Assunzione della Vergine”, affresco del Correggio.

È affascinante scoprire come tutto questo prenda vita dal felice connubio tra acqua e abili mani dell’artista.

Circa l'autore

Lascia un commento

Daily News

CAMPIONI D SOSTENIBILITÁ

Raccontiamo storie di imprese, servizi, prodotti, iniziative che amano l’ambiente.
Sono storie di persone che guardano avanti. Che hanno lanciato startup, realizzato imprese di successo o si stanno impegnando in progetti di nuova generazione.

Uomini e donne convinti che un buon business deve essere sostenibile. In grado di promuovere un mondo e una società migliori.

Se ti riconosci in questa comunità e vorresti raccontare la tua storia contattaci.
Saremo onorati e lieti di ascoltarla e farla conoscere.
Contatto veloce:
WhatsApp : 328 6569148

Agenda

Musica per Biorepack con Paolo Fresu

06/08/2022
Berchidda (SS), 6 agosto 2022 – Chi l’ha detto che la musica non possa essere trasformata in una potente opportunità di diffondere le buone pratiche nella raccolta delle bioplastiche insieme a rifiuti organici? Con questo spirito è stata sottoscritta la partnership tra BIOREPACK, consorzio nazionale per il riciclo organico degli imballaggi in bioplastica compostabile e Time […]

Mountain Future Festival

04/08/2022
Il Mountain Future Festival debutta sabato 6 agosto e proseguirà sino al 15-18 settemnbre con  ORME Festival dei sentieri. Il Mountain  è dedicato al futuro della montagna: un laboratorio di idee per riflettere, confrontarsi, per fermarsi un attimo e apprezzare la ricchezza e la bellezza delle alte quote. Luoghi, questi, dalla bellezza infinita, ma allo stesso tempo […]

Sanatech a Bologna Fiere

02/08/2022
Bologna, 1 agosto 2022 – Un salone professionale di filiera, un luogo di incontro e matching del business, un’occasione di aggiornamento e formazione degli operatori, una vetrina per le imprese: questo e molto altro è Sanatech, la Rassegna internazionale della filiera produttiva del biologico e del naturale che torna per la seconda edizione dall’8 all’11 settembre a BolognaFiere. […]

Water Stories

Water Video Interviste

Caricamento in corso...
Choose your language »