Seleziona Pagina

Morgana, nascosta tra Scilla e Cariddi

Morgana, nascosta tra Scilla e Cariddi

di Federica Polimeni

REGGIO CALABRIA, città metropolitana al confine ultimo dello stivale italico, conosciuta per i Bronzi di Riace, la produzione di bergamotto, o per le amare vicende che si accompagnano alla Salerno-Reggio Calabria, ci racconta come il fenomeno ottico della Fata Morgana si realizzi lungo il suo litorale ionico.

Lido Comunale RC

“Sono quasi sessanta anni che vivo a Reggio e avrò visto Morgana tre volte”. Così Domenica, qui la chiamano Mimma, reggina da tutta una vita, ci parla di questo rarissimo effetto ottico che si realizza sullo Stretto di Messina. “Serve il caldo d’estate e il mare immobile come una chiazza d’olio, per poterla vedere”, e poi aggiunge “sembra di toccare Messina con la mano, ma l’immagine è capovolta, poco nitida, cambia di continuo”. Reggio Calabria è la città della Fata Morgana. È lo splendido chilometro del Lungomare Falcolmatà, percorribile a piedi, in bici o camminando scalzi sulla battigia, che regala in condizioni atmosferiche particolari questo fenomeno: una sorta di doppio miraggio dove l’osservatore vede riflesso sul mare una città surreale. Qui ruggisce forte l’ira di Scilla, oggi località turistica dall’inenarrabile bellezza e Cariddi regala correnti propizie alla pesca del pesce spada. In poco più di tre chilometri di distanza fra le coste calabrese e siciliana si mescolano leggende mitologiche e fenomeni ottici non comuni. L’acqua è lo specchio fra due città che vivono da sempre speculari, una riflesso dell’altra, così vicine eppur per sempre separate dalla salsedine dello Ionio.
Morgana, così come narra la leggenda celtica che qui in città ancora qualcuno racconta, a volte esce dal mare con i suoi cocchi, e avvicina le città per pochi istanti, così che si possano sfiorare.

Vista Punta Faro ME

Circa l'autore

Lascia un commento

DAILY NEWS

Agenda

EMERSIONI: la presentazione a “Non Rassegnamoci”

21/11/2022
Martedì 22 novembre alle 18.30, alla Chiesetta del Parco Trotter (Via mosso 7), ci sarà il terzo appuntamento di Storie, la rassegna letteraria di Municipio 2 curata da Potlatch all’interno della rassegna “Non Rassegnamoci”. Durante l’evento verrà presentata la rivista Emersioni. Emersioni è una rivista digitale e gratuita per parlare di cose difficili dando voce […]

Unapol a Gustus 22 Expo Sapori Mediterranei 

19/11/2022
Unapol – Unione Nazionale Associazioni Produttori Olivicoli sarà presente a Napoli nei giorni 20, 21 e 22 Novembre presso i padiglioni di Gustus 2022, il Salone Professionale dell’Agroalimentare, Enogastronomia e Tecnica che quest’anno giunge alla sua VIII Edizione.   “Gustus rappresenta un evento di rilevanza strategica per il settore agroalimentare e dell’enogastronomia – commenta Tommaso Loiodice, Presidente Unapol – non solo del Sud Italia, ma può e […]

Po fiume d’Europa, Parma capitale italiana delle acque. Mito, Identità, Futuro

16/11/2022
Nell’ambito della ricerca interdisciplinare Po fiume d’Europa, Parma capitale italiana delle acque. Mito | Identità | Futuro, promossa nel 2019 dall’Università di Parma insieme ai quattro Enti di governo del fiume Po e del suo bacino idrografico che hanno sede a Parma –l’Agenzia interregionale per il fiume Po (AIPo), l’Autorità di Bacino distrettuale del fiume Po […]

CAMPIONI D SOSTENIBILITÁ

Raccontiamo storie di imprese, servizi, prodotti, iniziative che amano l’ambiente.
Sono storie di persone che guardano avanti. Che hanno lanciato startup, realizzato imprese di successo o si stanno impegnando in progetti di nuova generazione.

Uomini e donne convinti che un buon business deve essere sostenibile. In grado di promuovere un mondo e una società migliori.

Se ti riconosci in questa comunità e vorresti raccontare la tua storia contattaci.
Saremo onorati e lieti di ascoltarla e farla conoscere.
Contatto veloce:
WhatsApp : 328 6569148

Water Video Interviste

Caricamento in corso...
Choose your language »