Seleziona Pagina

La “bottiglia” in Piazza Maggiore a Bologna: un progetto interattivo

La “bottiglia” in Piazza Maggiore a Bologna: un progetto interattivo

 

di Ilaria Pini

“L’acqua è di tutti”. È questo il titolo dell’opera interattiva a forma di maxi bottiglia installata in Piazza Maggiore a Bologna. Ha fatto la sua comparsa, insieme a tante piccole igloo sparse per il centro città, il 18 gennaio, rimanendo in funzione fino al 20.
Il rivestimento dell’opera è stato realizzato riciclando circa tremila bottiglie in pet. All’interno si trovano quattro fontane funzionanti con acqua che scorre a ciclo continuo. Basta solo “tappare” con la mano il rubinetto che eroga l’acqua per trasformare la fontana in strumento musicale. La musica viene emessa dalle casse laterali di ciascuna fontana, e l’armonia si completa solo quando tutte e quattro le fontane vengono attivate. Due violini, una viola e un violoncello compongono la melodia. Lo scopo è quello di fare collaborare quattro persone sconosciute, per far sì che passi il messaggio “l’acqua ci collega tutti”.

Questo progetto è nato nel 2011 e ha coinvolto numerose scolaresche, che hanno contribuito al lavaggio e al montaggio delle tremila bottiglie per dare vita all’opera. La bottiglia è stata esposta anche a Ginevra, Parigi ed altri comuni italiani, dove il progetto ha riscosso successo. La tappa a Bologna è stata fatta in occasione delle Festa del Piano nazionale della scuola digitale. Piazza Maggiore è dunque diventata una sorta di scuola digitale interattiva per dare ai visitatori una chiave per il futuro.

Circa l'autore

Lascia un commento

Water Sponsor

Water Stories

Water Video

Caricamento in corso...

Water Natura

Membro della Internet Defense League

UA-116066244-1