Avvincente iniziativa per ricreare artificialmente la natura. “Per fare un albero” è un progetto che nasce dall’idea di Filippo Marani per il Festival Interno Verde Parma, che avrà luogo dal 31 maggio al 6 giugno 2021 dalle ore 9 alle 19.

L’albero di noce è il protagonista della manifestazione: con materiale biodegradabile verrà riprodotto il suo interno in scala reale. L’opera si potrà vedere dalle vetrine presenti in via Melloni 1/a.

 

L’ideatore Marani spiega: «Cercherò di immergermi in una realtà in cui il rapporto tra la natura, la macchina e l’essere umano è esasperato» spiega il giovane Marani, il cui lavoro andrà a inaugurare la manifestazione dedicata ai giardini segreti della città, che si terrà sabato 5 e domenica 6 giugno.  Critico rispetto alle modalità utilizzate dall’uomo per interagire con l’ambiente, e pensando che queste siano spesso dettate dalla convenzione, ricreando questo albero vorrei invitare le persone a riflettere sul significato dell’abitudine umana al dominio. Forse il pensiero costante di voler possedere e controllare tutto non ha senso, come può non avere senso il tentativo di creare una nuova natura utilizzando la tecnologia, che sicuramente non può rimpiazzare l’originale. Prigionieri di ciò che costruiamo, ci confondiamo e ci facciamo confondere».

 

Per iscriversi visitare il sito www.internoverde.it