Katia Rossi è cofondatrice assieme a Ilaria Vudafieri di #ViandantiSì, tour operator indipendente fondato nel 2019 come evoluzione di un progetto nato all’ìinterno di #EcoNaturaSì, azienda leader nella vendita di prodotti biologici e biodinamici presente sul mercato italiano da più di 40 anni.

” I viaggi che organizziamo – spiega Katia Rossi- mettono al centro dell’esperienza di accoglienza aziende biologiche e biodinamiche in Italia e all”estero. Da qui sono nate collaborazioni con Legambiente e presto anche con SlowFood e altre associazioni che condividono la nostra idea di turismo consapevole e sostenibile”. Un’idea che si oppone radicalmente al turismo di massa, che mangia avidamente tutto quello che trova e non si cura di preservare i luoghi, la cultura e le eccellenze vere di un territori. (https://www.viandantisi.it/)

“Noi puntiamo sulle strutture piccole, sui ristoranti locali tipici, su una mobilità dolce e cercando pure in vacanza di produrre meno rifiuti possibili…questo è ciò – sottolinea Katia Rossi- che ci differenzia dalle grandi agenzie”. Diverse le tipologie di viaggio , ma il filo comune che le lega sono i gruppi piccoli e un rapporto con le realtà locali, soprattutto quelle agricole, con le quali il viaggiatore entra in contatto. Ma è soprattutto lo spirito di comunità che si viene a creare fra persone che non si conoscono, ma che alla fine, quando rientrano, si ritrovano con un senso di vera e appagante armonia.

La conversazione si conclude ipotizzando alcuni scenari del turismo post covid. Ma che non vi anticipiamo, perchè sono così interessanti e ricchi di indicazioni che , soprattutto chi si occupa di turismo, viaggi e ospitalità farebbe molto bene a prestarvi attenzione.