Seleziona Pagina

Ecco le nuove regole per la plastica monouso

Ecco le nuove regole per la plastica monouso

Arrivano in Italia nuove regole per lo smaltimento della plastica: alcune in tutta Europa, altre solo nel nostro Paese.

Quali sono le regole per la plastica?

Lo annuncia il WWF: ecco le nuove regole per la gestione della plastica monouso, in vigore a partire dal 14 gennaio. Sono il frutto di una discussione che va avanti dal 2019, chiamata Direttiva Europea SUP (single-use plastics, plastica monouso). 

Ancora una volta il cambiamento parte dal mare, in cui il rifiuto plastico costituisce l’80% delle componenti – il 50% è monouso. Sono rifiuti di piccole dimensioni, spesso provenienti dall’industria dell’alimentazione. Piatti e posate di plastica, tappi di bottiglia e frammenti delle stesse, contenitori, posate – ma anche oggetti d’uso quotidiano come accendini, mollette da bucato, spazzolini da denti, elastici per capelli e materiale di cancelleria. 

Le specifiche del riciclaggio

Molti di questi oggetti, a partire dal quattordici febbraio, non saranno più immessi nel nostro paese. I locali pubblici dovranno fare a meno non solo delle vituperate cannucce, ma anche di piatti e bicchieri in plastica. In particolare, in Italia è stato introdotto un divieto (assente nella normativa europea) che limita la distribuzione di tazze e bicchieri, a prescindere dalla presenza del coperchio. Taglio netto anche sui contenitori degli alimenti d’asporto, come le tipiche scatole dell’insalata pronta e dei fast food. 

Leggi anche: Come funziona la raccolta della plastica?

I piani per il futuro

L’obbiettivo a lungo termine, pensato per il 2025, prevede di riciclare almeno il 25% del PET – per salire al 30% cinque anni dopo. Per arrivarci vengono messi a disposizione nuovi standard di etichettatura che informino i consumatori delle plastiche presenti nei prodotti a loro consumo. 

In Italia è inoltre presente un’ulteriore caratteristica distintiva: l’esenzione per gli articoli monouso in plastica biodegradabile e compostabile, purché questa sia conforme allo standard europeo UNI EN 13432. Nel frattempo si organizza per ridurre il monouso, che dovrà essere utilizzato solo quando strettamente necessario, e in modo da gestire correttamente lo smaltimento. Il prossimo obbiettivo, dunque, è migliorare la gestione degli impianti.

Circa l'autore

Lascia un commento

DAILY NEWS

Agenda

Piani di Sicurezza dell’acqua: il convegno a Pisa e il progetto di Acque

04/02/2023
PIANI DI SICUREZZA DELL’ACQUA: VERSO LA COPERTURA TOTALE DEL SERVIZIO IL PROGETTO DI ACQUE PER UNA RISORSA IDRICA ANCORA PIÙ SICURA Analisi calibrate sulle caratteristiche dell’acqua del territorio. Il punto durante il convegno a Pisa che ha visto la partecipazione di numerosi esperti del settore. Prima la sperimentazione su uno dei sistemi acquedottistici del territorio. […]

Bofrost: obiettivo neutralità climatica entro il 2035

04/02/2023
«La priorità è ridurre i consumi energetici» La più grande azienda italiana della vendita a domicilio di alimentari surgelati e freschi annuncia l’impegno a centrare il goal fissato dal gruppo internazionale Bofrost. Installati 21 impianti fotovoltaici tra sede e filiali, innovazione nella refrigerazione con gli impianti a CO2, riduzione dei consumi della flotta e rivoluzione […]

TICKETSMS PIANTA LA SUA PRIMA FORESTA

03/02/2023
  TicketSms si era data un obiettivo fin dalla sua fondazione: eliminare la carta dal mondo del ticketing sfruttando al meglio gli strumenti digitali. Basta con costosi (e inquinanti) biglietti con loghi e sigilli, basta spedizioni di certificati di ingresso via corriere. La scelta dell’azienda è stata fin dall’inizio paperless: i ticket si possono tranquillamente comprare […]

CAMPIONI D SOSTENIBILITÁ

Raccontiamo storie di imprese, servizi, prodotti, iniziative che amano l’ambiente.
Sono storie di persone che guardano avanti. Che hanno lanciato startup, realizzato imprese di successo o si stanno impegnando in progetti di nuova generazione.

Uomini e donne convinti che un buon business deve essere sostenibile. In grado di promuovere un mondo e una società migliori.

Se ti riconosci in questa comunità e vorresti raccontare la tua storia contattaci.
Saremo onorati e lieti di ascoltarla e farla conoscere.
Contatto veloce:
WhatsApp : 328 6569148

Water Video Interviste

Caricamento in corso...
Choose your language »