Seleziona Pagina

Scoperta a Tahiti nuova barriera corallina

Scoperta a Tahiti nuova barriera corallina

A trenta metri dalla costa di Tahiti, in Polinesia Francese, è stata scoperta una barriera corallina mai vista. È larga tre chilometri e versa in condizioni impeccabili. 

Dove è stata trovata la nuova barriera?

Due miglia di vita sottomarina, in ottimo stato e tutte da scoprire. L’UNESCO ha appena scoperto una nuova barriera corallina a largo delle coste di Tahiti, e si è messa subito a lavoro per tenerle sotto controllo. La prima dichiarazione viene da Julian Barbiere, scienziato dell’UNESCO.

“Ci sono sicuramente tantissimi di questi ecosistemi che non conosciamo ancora. Dovremmo lavorare per mapparli e proteggerli.”

L’esperienza dell’immersione?

La missione esplorativa che ha scoperto la nuova barriera si è tenuta in un’area conosciuta, nell’ambiente, come la “Twilight Zone” del mare: battezzata così durante una missione sottomarina globale, il progetto Seabed2030. A scoprire la nuova barriera è stato il fotografo subacqueo francese Alexis Rosenfeld. Un’esperienza che egli definisce “magica”. 

“Giganteschi, bellissimi coralli rosa che si estendevano finché l’occhio poteva vedere. Era come un’opera d’arte”. 

Il valore della scoperta è immediatamente messo in prospettiva dalle necessità ambientali relative all’ecosistema dei coralli, ogni anno sempre più a rischio. Fenomeni come l’inquinamento chimico e da plastica nell’oceano, che portano a uno scolorimento delle barriere e una loro progressiva scomparsa.

Leggi anche: L’ONU monitora i coralli in pericolo

Da dove viene la nuova barriera

La scoperta di una nuova barriera ha immediatamente attratto l’interesse degli scienziati, tra cui spicca il professore dell’Università di Edimburgo Murray Roberts. “Continuiamo ad associare il corallo ai più leggeri dei mari tropicali, ma qui abbiamo a che fare con una barriera enorme e precedentemente mai conosciuta. Poiché l’acqua bassa tende a scaldarsi prima di quella più profonda, potremmo scoprire in futuro che questi sistemi sono rifugi per i coralli. Dobbiamo farci avanti e mappare questi luoghi speciali, capire il loro ruolo ecologico e assicurarci di proteggerli per il futuro.

Seguiranno altre analisi, che condivideranno il medesimo obbiettivo: analizzare la profondità oceanica della nuova barriera e capire in che modo queste condizioni possano avere impatto sulla crescita del sistema.  

Circa l'autore

Lascia un commento

Daily News

CAMPIONI D SOSTENIBILITÁ

Raccontiamo storie di imprese, servizi, prodotti, iniziative che amano l’ambiente.
Sono storie di persone che guardano avanti. Che hanno lanciato startup, realizzato imprese di successo o si stanno impegnando in progetti di nuova generazione.

Uomini e donne convinti che un buon business deve essere sostenibile. In grado di promuovere un mondo e una società migliori.

Se ti riconosci in questa comunità e vorresti raccontare la tua storia contattaci.
Saremo onorati e lieti di ascoltarla e farla conoscere.
Contatto veloce:
WhatsApp : 328 6569148

Agenda

Paga con la carta di credito e tuteli le foreste

24/06/2022
,Flowe – B Corp che mira a educare i giovani sui temi dell’innovazione e della sostenibilità economica, sociale e ambientale – ha redatto insieme all’agronomo Guido Cencini un vademecum di approfondimento sui 5 benefici che apportano a più livelli le piante. Iniziatva lanciata in concomitanza con la Giornata della foresta pluviale. Flowe pone inoltre l’attenzione sulla campagna Freshback, attiva fino al 30 giugno. Con la collaborazione […]

Marsala: al via la seconda edizione del KiteFest

21/06/2022
di Gloria Nobile   Sport, musica, enogastronomia, arte e natura: ecco cosa succede quando il talento incontra l’occasione. Quest’anno a Marsala, sulla costa occidentale della Sicilia, la stagione turistica si apre con la seconda edizione del KiteFest che avrà luogo dal 26 giugno al 3 luglio nella Laguna dello Stagnone. Lo straordinario successo della prima […]

Trekking inclusivo. Partito il Cammino di San Vili

21/06/2022
Il gruppo di camminatori vedenti e non vedenti hanno inaugurato la Special Week. Da oggi al 26 giugno cammineranno insieme per 100 km lungo lo storico cammino tra Madonna di Campiglio e Trento. Un’esperienza in mezzo alla natura e molti eventi, per scoprire che la disabilità può essere un valore aggiunto Madonna di Campiglio, 21 […]

Water Stories

Water Video Interviste

Caricamento in corso...
Choose your language »