Seleziona Pagina

Modena. Aperta La Sfuseria

Modena. Aperta La Sfuseria

di Francesca Riggillo

Si chiama Melania la 46enne modenese che – a novembre dello scorso anno – ha deciso di aprire al civico 207 di Viale Buon Pastore una propria attività, un negozio all’insegna della sostenibilità e del rispetto per l’ambiente.

Porta il nome de La Sfuseria Bottega Sostenibile ed è il primo negozio di Modena a vendere esclusivamente prodotti alimentari e per la cura della persona sfusi.  Al suo interno si possono acquistare pasta, riso, cereali, farine, legumi, ma anche detersivi eco-sostenibili alla spina, shampoo e balsamo liquidi o solidi, prodotti accuratamente esposti e conservati in ampi recipienti di vetro re-filled, ceste di vimini o lattine.

Una particolarità? Fare la spesa presso La Sfuseria equivale a fare un tuffo nel passato, un salto temporale nell’epoca dei nostri nonni e genitori, un tempo nel quale non esistevano supermercati, superstores o tutti i super di adesso, se non le piccole botteghe di quartiere dove poter acquistare prodotti locali da portare a casa all’interno di contenitori e recipienti propri.

Che sia una borsa di stoffa, un sacchetto di carta o un contenitore di vetro – preferibilmente ben conservato e pulito – anche alla Sfuseria Bottega Sostenibile ogni recipiente di proprietà del cliente (purché non sia plastica, s’intende!) è ben accetto e incoraggiato nell’uso.

Approfondiamo il discorso con la proprietaria stessa, Melania, modenese con un passato da impiegata, che ha deciso di abbracciare uno stile di vita sostenibile e, al contempo, di aprire la propria attività.

Melania, cos’è La Sfuseria Bottega Sostenibile? Cosa può acquistare la clientela?

“La Sfuseria è un negozio dedicato alla vendita di beni alimentari sfusi nel quale poter acquistare a peso, quindi anche pochi grammi o kilogrammi di un determinato prodotto. Oltre agli alimentari, abbiamo anche detersivi alla spina e prodotti per la cura del corpo.

Sono tutti prodotti ecosostenibili, a kilometro zero e con imballaggi anch’essi sostenibili quindi senza plastica. Il cliente può inoltre portare da casa il proprio contenitore, purché pulito e ben conservato, ed inserire all’interno la quantità desiderata del prodotto scelto.

Come beni alimentari vendiamo farina di grano duro, farine integrali, sale, zucchero, granola, muesli, barrette proteiche e di cioccolato, pasta, riso, cereali per la colazione, frutta secca e frutta disidratata, cereali, tè ed infusi.

Abbiamo anche qualche prodotto confezionato come marmellate, conserve di pomodoro, creme spalmabili alla nocciola, latte vegetale.  Vendiamo poi il detersivo alla spina e prodotti per la cura del corpo come shampoo e balsamo sia nel formato liquido (in contenitori di alluminio, per evitare imballaggi in plastica) che solido, saponi al taglio e prodotti per la cura del viso come maschere, creme e struccanti”.

Come procede l’acquisto di un bene da parte del cliente?

“La Sfuseria non è un self-service, sono io che servo il cliente, un po’ come si faceva una volta. Si sceglie il bene desiderato tra tutti quelli etichettati ed esposti in vetrina, lo prelevo nella quantità stabilita dal cliente, lo inserisco in una busta di carta oppure nel contenitore personale e si paga.

Penso che – diversamente da quanto accade nella compra-vendita di prodotti sfusi online – comprare in un negozio sia del tutto differente: i profumi, gli odori, fare domande sulla provenienza e la stagionalità dei prodotti, scambiare due parole amichevoli, consigli, sono cose importanti, soprattutto nel periodo storico che stiamo vivendo”.

 

Circa l'autore

Lascia un commento

DAILY NEWS

Agenda

Italia: vai con l’drogeno. Sfida da vincere

06/12/2022
  Roma, 6 dicembre 2022 – “Sembrerebbe, finalmente, essere arrivata la grande rivoluzione dell’idrogeno per il nostro Paese”. È quanto ha affermato il Prof. Marco Mele, economista dell’università Unicusano di Roma, intervenuto ad una nota emittente statunitense pochi giorni fa. “Per il nostro Paese è la più grande scommessa dei prossimi 15 anni, ed è la chiave per […]

La denuncia di Green Impact.

06/12/2022
  Roma, 6 dicembre 2022 – Paradosso biodiversità. Mentre i leader mondiali si riuniscono a Montreal per la COP 15 sulla biodiversità per discutere su come arrestarne il drammatico declino e ridurre la perdita di specie ed ecosistemi, l’UE, Italia compresa, continua a sovvenzionare la biomassa forestale a fini energetici distruggendo così foreste, habitat, piante […]

EMERSIONI: la presentazione a “Non Rassegnamoci”

21/11/2022
Martedì 22 novembre alle 18.30, alla Chiesetta del Parco Trotter (Via mosso 7), ci sarà il terzo appuntamento di Storie, la rassegna letteraria di Municipio 2 curata da Potlatch all’interno della rassegna “Non Rassegnamoci”. Durante l’evento verrà presentata la rivista Emersioni. Emersioni è una rivista digitale e gratuita per parlare di cose difficili dando voce […]

CAMPIONI D SOSTENIBILITÁ

Raccontiamo storie di imprese, servizi, prodotti, iniziative che amano l’ambiente.
Sono storie di persone che guardano avanti. Che hanno lanciato startup, realizzato imprese di successo o si stanno impegnando in progetti di nuova generazione.

Uomini e donne convinti che un buon business deve essere sostenibile. In grado di promuovere un mondo e una società migliori.

Se ti riconosci in questa comunità e vorresti raccontare la tua storia contattaci.
Saremo onorati e lieti di ascoltarla e farla conoscere.
Contatto veloce:
WhatsApp : 328 6569148

Water Video Interviste

Caricamento in corso...
Choose your language »