Seleziona Pagina

Nel Giorno della Terra social media a giudizio

Nel Giorno della Terra social media a giudizio

In The Dark. Come i social media nascondono al pubblico la questione del climate change. Classifica delle Big Tech sulla trasparenza. Questo il titolo di un dettagliato rapporto sulla mis/disnformation operata dai principali social media che esce nell’imminenza dell’annuale  Day of the Earth. Le analisi sono state condotte sulla base di dati raccolti nei primi quattro mesi del 2022. Due i promossi, per quanto non a pieni voti: Pinterest e YouTube, che  risultano i più avanti in un  percorso peraltro ancora lungo e su certi aspetti in notevole ritardo rispetto a una situazione in rapido peggioramento. Facebook, Twitter e Tik Tok risultano invece sononoramente bocciati. E qui il social che stupisce di più è Twitter, in quanto social che ha i suoi punti forti nell’informazione e nella elevata presenza di professionisti della comunicazione.

Tra il 14 gennaio 2022 e l’8 aprile 2022, Amici della Terra, Avaaz e Greenpeace  USA hanno creato criteri specifici per la valutazione delle politiche di
disinformazione climatica delle piattaforme, utilizzando un elenco di 27
valutazioni formulate con “sì o no”. Domande che rappresentano lo scopo e livello di trasparenza ai quali queste aziende dovrebbero attenersi e che si rivolgono a ricercatori, politici e pubblico, invitati a tenere traccia della
dis/disinformazione climatica e fare presssione sulle società di social media
responsabili della sua diffusione
.

Per decenni, l’industria dei combustibili fossili ha riversato milioni di dollari per diffondere sulla crisi climatica disinformazione online e offline, promuovere la  polarizzazione del pubblico e produrre un’azione di stallo. Ecco perché gli ultimi rapporti sul clima delle Nazioni Unite affermano che la disinformazione climatica è una minaccia per l’azione. Questa  nuova scorecard di Friends of the Earth, Avaaz, Greenpeace USA  dimostra che le società di social media stanno in gran parte lasciando il pubblico all’oscuro dei loro sforzi per combattere il problema. C’è una grave mancanza di trasparenza, su come queste società nascondano la prevalenza della mis/disinformazione sul clima digitale e non mettano in atto o in modo del tutto carente  misure interne per far fronte alla sua diffusione.

Pinterest e YouTube, come detto all’inizio, hanno adottato misure notevoli per affrontare la mis/disinformation, mentre Facebook, TikTok, e Twitter sono ancora bel lontani dal raggiungimento degli standard minimi necessari per contrastarle

Ilreport completo è scaricabile qui:

Fai clic per accedere a Climate_Disinfo_Chart_final_041822-1.pdf

 

Circa l'autore

Lascia un commento

DAILY NEWS

Agenda

Piani di Sicurezza dell’acqua: il convegno a Pisa e il progetto di Acque

04/02/2023
PIANI DI SICUREZZA DELL’ACQUA: VERSO LA COPERTURA TOTALE DEL SERVIZIO IL PROGETTO DI ACQUE PER UNA RISORSA IDRICA ANCORA PIÙ SICURA Analisi calibrate sulle caratteristiche dell’acqua del territorio. Il punto durante il convegno a Pisa che ha visto la partecipazione di numerosi esperti del settore. Prima la sperimentazione su uno dei sistemi acquedottistici del territorio. […]

Bofrost: obiettivo neutralità climatica entro il 2035

04/02/2023
«La priorità è ridurre i consumi energetici» La più grande azienda italiana della vendita a domicilio di alimentari surgelati e freschi annuncia l’impegno a centrare il goal fissato dal gruppo internazionale Bofrost. Installati 21 impianti fotovoltaici tra sede e filiali, innovazione nella refrigerazione con gli impianti a CO2, riduzione dei consumi della flotta e rivoluzione […]

TICKETSMS PIANTA LA SUA PRIMA FORESTA

03/02/2023
  TicketSms si era data un obiettivo fin dalla sua fondazione: eliminare la carta dal mondo del ticketing sfruttando al meglio gli strumenti digitali. Basta con costosi (e inquinanti) biglietti con loghi e sigilli, basta spedizioni di certificati di ingresso via corriere. La scelta dell’azienda è stata fin dall’inizio paperless: i ticket si possono tranquillamente comprare […]

CAMPIONI D SOSTENIBILITÁ

Raccontiamo storie di imprese, servizi, prodotti, iniziative che amano l’ambiente.
Sono storie di persone che guardano avanti. Che hanno lanciato startup, realizzato imprese di successo o si stanno impegnando in progetti di nuova generazione.

Uomini e donne convinti che un buon business deve essere sostenibile. In grado di promuovere un mondo e una società migliori.

Se ti riconosci in questa comunità e vorresti raccontare la tua storia contattaci.
Saremo onorati e lieti di ascoltarla e farla conoscere.
Contatto veloce:
WhatsApp : 328 6569148

Water Video Interviste

Caricamento in corso...
Choose your language »