Seleziona Pagina

Viaggiatori golosi. Nuova razza turistica

Viaggiatori golosi. Nuova razza turistica

di Veronica Accornero e Luigi Di Cicilia

La ricerca e scoperta di nuovi sapori, cultura e storia legati al cibo e al vino locali. sono il cuore del turismo enogastreonomico. Mettere e servire in tavola anche vicende e personaggi illustri di un territorio è diventato un asset turistico di prim’ordine e non solo un’immagine evocativa, come suggerito dalla nostra immagine di copertina.

Con Covid-19 ha preso piede il neverending tourism, il turismo digitale: un’esperienza che coinvolge il turista sia prima che dopo il suo viaggio rendendolo più consapevole del luogo visitato e aumentando in lui la curiosità.

Dal 2016 al 2021 è aumentata la percentuale delle persone che ha viaggiato con principale motivazione il cibo e il vino

Il rapporto 2021 sul turismo enogastronomico curato dalla prof. Roberta Garibaldi e stato realizzato  con il patrocinio di ENIT, Fondazione Qualivita, Ismea e Touring Club Italiano, e il sostegno di PromoTurismoFVG, Visit Emilia, Valdichiana Living e UniCredit. Da esso scaturisce il nuovo profilo del turista enogastronomico, sintetizzato dal seguente dato:  nel 2016 solo il 21 % degli intervistati aveva dichiarato di aver svolto un viaggio con motivazione enogastronomica, nel 2021 tale percentuale è salita al 55 %.

Il 21% considera le attività gastronomiche il principale motivo di viaggio, mentre il 58% ha svolto la vacanza per partecipare ad esperienze enologiche, ossia legate al vino, alla birra e altre bevande alcoliche.

Ma qual è il profilo dei turisti enogastronomici: è possibile tracciarne un identikit?

Nel nostro Paese, l’importanza strategica del comparto enogastronomico, quale segmento di turismo, è andata progressivamente crescendo nel corso degli anni, diventando la motivazione principale dello spostamento di turisti alla ricerca non solo della conoscenza del prodotto ma anche del territorio di produzione. Ciò vale per i turisti italiani e, soprattutto, per gli stranieri, in particolare olandesi, tedeschi e spagnoli.

Da sempre il cibo è stato oggetto di curiosità e di attrazione verso un luogo ma, ora più che mai, è diventato un fattore decisivo per la scelta della destinazione quale esperienza da imprimere nella memoria. Basti pensare che ben il 77% dei turisti leisure statunitensi ha interessi gastronomici.

Il turista del gusto è disposto a coprire distanze maggiori che in passato per raggiungere la destinazione, viaggia nei territori di produzione in stagioni diverse e opta per una ricettività sempre più varia.

Queste e tante altre infornazioni sono contenute nel report sul turismo gastronomico realizzato nell’ambito del Master in Comunicazione digitale, mobile e social dell’Università di Parma per l’insegnamento “Internet research e web reporting” e curato da Veronica Accornero e Luigi Di Cicilia.

Qui il report completo

REPORT TURISMO ENOGASTRONOMICO

Circa l'autore

Lascia un commento

DAILY NEWS

Agenda

Italia: vai con l’drogeno. Sfida da vincere

06/12/2022
  Roma, 6 dicembre 2022 – “Sembrerebbe, finalmente, essere arrivata la grande rivoluzione dell’idrogeno per il nostro Paese”. È quanto ha affermato il Prof. Marco Mele, economista dell’università Unicusano di Roma, intervenuto ad una nota emittente statunitense pochi giorni fa. “Per il nostro Paese è la più grande scommessa dei prossimi 15 anni, ed è la chiave per […]

La denuncia di Green Impact.

06/12/2022
  Roma, 6 dicembre 2022 – Paradosso biodiversità. Mentre i leader mondiali si riuniscono a Montreal per la COP 15 sulla biodiversità per discutere su come arrestarne il drammatico declino e ridurre la perdita di specie ed ecosistemi, l’UE, Italia compresa, continua a sovvenzionare la biomassa forestale a fini energetici distruggendo così foreste, habitat, piante […]

EMERSIONI: la presentazione a “Non Rassegnamoci”

21/11/2022
Martedì 22 novembre alle 18.30, alla Chiesetta del Parco Trotter (Via mosso 7), ci sarà il terzo appuntamento di Storie, la rassegna letteraria di Municipio 2 curata da Potlatch all’interno della rassegna “Non Rassegnamoci”. Durante l’evento verrà presentata la rivista Emersioni. Emersioni è una rivista digitale e gratuita per parlare di cose difficili dando voce […]

CAMPIONI D SOSTENIBILITÁ

Raccontiamo storie di imprese, servizi, prodotti, iniziative che amano l’ambiente.
Sono storie di persone che guardano avanti. Che hanno lanciato startup, realizzato imprese di successo o si stanno impegnando in progetti di nuova generazione.

Uomini e donne convinti che un buon business deve essere sostenibile. In grado di promuovere un mondo e una società migliori.

Se ti riconosci in questa comunità e vorresti raccontare la tua storia contattaci.
Saremo onorati e lieti di ascoltarla e farla conoscere.
Contatto veloce:
WhatsApp : 328 6569148

Water Video Interviste

Caricamento in corso...
Choose your language »