Giornate dell’acqua 2023. ACQUA – Fronte comune contro la crisi climatica

La risorsa idrica sta assumendo sempre più centralità negli equilibri ambientali soprattutto in relazione al cambiamento climatico; per questo l’Autorità di Bacino Distrettuale del Fiume Po (ADBPO) insieme all’Associazione Nazionale per il Clima Globe Italia ha deciso di organizzare “ACQUA – Fronte comune contro la crisi climatica”, a Parma il 14 e 15 luglio, presso la Casa della Musica. Come la stessa ADBPO afferma, le due giornate consentiranno di «formulare una serie di proposte concrete, fondate su solide basi scientifiche, al fine di contribuire a un piano nazionale integrato, attento alle esigenze dell’uomo e della natura. La crisi climatica infatti impone l’attuazione di azioni urgenti e concrete in linea con gli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 e del Green Deal europeo; la siccità e le alluvioni improvvise sono tra le criticità più manifeste di questo mutamento in atto».

I temi approfonditi da personalità di spicco nei settori interessati riguarderanno acqua, alimentazione, suolo, agricoltura, ecosistema fluviale del Po, dissesto idrogeologico, crisi climatica, energia, territorio, riserve Unesco e infrastrutture.

Scarica qui il pieghevole con il programma completo 

L’evento, realizzato in collaborazione con askanews, Ecomondo e GreenGo, è patrocinato da: Parlamento Europeo, European Environment Agency, Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica, Regione Emilia-Romagna, Città di Parma, Ispra – Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, #Plastic-freER e Sistema Nazionale di Protezione dell’Ambiente.