Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

BOSTER. Fiera forestale. Beaulard, Oulx (Torino)

Giugno 28|08:00 - Giugno 30|17:00

Si rinnova anche quest’anno l’appuntamento per operatori di settore e appassionati con la 12ª edizione biennale della fiera forestale BOSTER, a Beaulard, frazione di Oulx, in Alta Valle di Susa. BOSTER, Bosco & Territorio, innovativo e unico nel panorama fieristico italiano, è l’evento dinamico ambientato in bosco che espone e mette in funzione macchine, attrezzature e accessori  per l’esbosco, la prima lavorazione del legno, la manutenzione del territorio.
Lungo il percorso di visita tutto all’aperto, vengono predisposte aree per permettere alle aziende
espositrici di esprimere al massimo le potenzialità delle proprie attrezzature. Il visitatore ha così
modo di vedere il meglio della meccanizzazione forestale al lavoro, verificare direttamente la resa
delle macchine, fare confronti diretti e apprezzarne la capacità operativa grazie alle visite guidate curate dall’organizzazione.
BOSTER è anche un’ampia rassegna di prodotti e servizi legati alle filiere che valorizzano il legno quale risorsa rinnovabile: dal bosco al riscaldamento ecologico per la casa ed il legno come materiale per il costruire ecosostenibile.
L’evento BOSTER è quindi l’appuntamento da non perdere non solo per il mondo professionale, sempre attento all’aggiornamento tecnico, ma anche per i tanti appassionati che qui possono
trovare le migliori attrezzature e accessori per il proprio hobby e conoscere tutte le opportunità legate alla valorizzazione della risorsa legno.
A opera di compensazione per la Fiera, sono stati messi a dimora 230 piantini di larice, specie autoctona delle foreste dell’Alta Valle di Susa. Il rimboschimento ha come obiettivo la
stabilizzazione di un versante posto a monte della strada forestale che collega Pierremeanud aChateau Beaulard (strada della Fontana del buon Vino), itinerario escursionistico di importantefrequentazione, in modo particolare nel periodo estivo.
I convegni
Nell’ambito del palinsesto di incontri pubblici, saranno come sempre numerose le iniziative per
l’aggiornamento e l’approfondimento tecnico sulle politiche forestali, i nuovi progetti di filiera, la formazione e la qualificazione professionale.
Si comincerà venerdì 28 giugno nella tenda convegni dalle 14:30 alle 15:30 quando “I componenti del Comitato Tecnico Regionale (CTRFL) incontrano gli operatori del
settore forestale” per presentare il proprio lavoro, il Cluster Legno Piemonte e rispondere alle domande sulla gestione forestale e la filiera legno piemontese, a cura di Regione Piemonte e IPLA (Istituto per le Piante da Legno e l’Ambiente).

Dalle 15:30 alle 17 si terrà un “Incontro di
approfondimento sulle attività di pascolo in bosco” in collaborazione con il ConsorzioForestale Alta Val di Susa, il Settore Attuazione Programmi Agroambientali di Regione Piemonte e IPLA.
Sabato 29 giugno dalle 9 verrà proposto un corso propedeutico per l’apprendimento delle tecniche base per la costruzione in pietra a secco. Avvalendosi delle antiche tecniche costruttive si ripristina l’efficienza di un muretto a secco ricostruendo la porzione crollata o pericolosamente spanciata. Dopo trenta minuti di formazione teorica nella tenda convegni, ci si trasferirà in cantiere per l’attività pratica, dalle 9:30 alle 12:30 e dalle 14 alle 18. Il costo è di 60
euro inclusi il pranzo e la copertura assicurativa; info e prenotazioni: Gianni, tel. 339/4739229.
Nella stessa giornata dalle 9:30 alle 13:45 la tenda convegni ospiterà l’incontro di Regione Piemonte, AIEL (Associazione Italiana Energie Agroforestali) e IPLA “Il futuro è nelle tue
mani: accendilo responsabilmente. Strategie di sviluppo, requisiti ambientali e socioeconomici, incentivi regionali e buone pratiche”, moderatore Davide Demichelis,
giornalista e documentarista televisivo.
Dalle 14 alle 16, sempre nella tenda convegni, sarà la volta di “Catena di custodia PEFC, un
confronto tra Italia e Francia” a cura del Consorzio Forestale Alta Val Susa e, a seguire,
Replant proporrà la “Presentazione del progetto Cloudwood”.
Domenica 30 giugno dalle ore 11 nella tenda convegni si discuterà di “Overtourism da risorsa a minaccia”, a cura di AUSF TO. Il turismo negli anni è evoluto e aumentato,
trasformandosi, non troppo lentamente, da risorsa a problematica. La gestione del territorio ha una
nuova sfida per il futuro. Strategie e ricerca per un futuro sostenibile e un turismo sostenibile.
Tre appuntamenti si terranno, invece, nella sede del Consorzio CATO2 in piazza Grand Hoche. Al via alle 10:30 “Forest Sharing: la nuova piattaforma innovativa per la gestione
aggregata e sostenibile del bosco” organizzato da AUSF Firenze (Associazione Universitaria Studenti Forestali) con Bluebiloba.
Al termine, dalle 11 fino alle 13, con AUSF Torino si parlerà di “Intelligenza Forestale – nuovi approcci digitali – come il mondo forestale risponde alle sfide del futuro”. Il seminario
divulgativo porrà al centro le nuove tecnologie applicate in campo forestale, come l’analisi del territorio attraverso i dati geospaziali, metodi innovativi per la gestione forestale sostenibile, l’intelligenza artificiale per la statistica e i dati scientifici.
Dalle 14:30 alle 16 gli operatori della filiera legno-energia interessati ad acquisire una elevata conoscenza tecnica e normativa sui temi della qualità dei biocombustibili legnosi sono invitati a partecipare al convegno “Gestione della qualità e certificazione BIOMASSplus” a cura di
AIEL e ASOFOR (Associazione Operatori Forestali).
La visita accompagnata
Sabato 29 giugno dalle ore 9 si terrà una una visita accompagnata alle aree boschive
interessate dal progetto di prevenzione incendi per le filiere del legno (PREFEU), in collaborazione con il Consorzio Forestale Alta Val di Susa e DISAFA. Ecco il programma:
introduzione iniziale “Selvicoltura e prevenzione incendi boschivi – buone pratiche in Val di Susa”: presentazione del progetto PreFeu, interventi di selvicoltura preventiva, fuoco prescritto e studirealizzati; visita al viale tagliafuoco attivo verde presso la Strada de La Roche (Savoulx) realizzato
tramite tecniche di selvicoltura preventiva e sperimentazione di fuoco prescritto. Evento animato da Lucia Caffo, Evelyn Momo (CFAVS) e Rachele Gamba (DISAFA). Ritrovo ore 9 alla sede del Consorzio Forestale Alta Val di Susa (Via Pellousiere 35, Oulx;
https://maps.app.goo.gl/H1VGXdNvh3o7S3yHA); spostamento in foresta per visita del sito e
confronto tecnico, rientro entro le ore 12 al CFAVS o direttamente a Boster.
Spostamento con mezzi propri, durata stimata 15 minuti; strada sterrata ma percorribile con mezzi non 4×4. Sono richiesti l’uso di abbigliamento e calzature adeguate all’ambiente boschivo e fondo sterrato anche se non si prevedono percorsi a piedi fuori viabilità (10-15 minuti per entrare nell’area d’intervento). È necessaria l’iscrizione al link
https://eventisegreteria.it/eventiinformativiforeste/.
Quella che si prospetta è quindi un’edizione particolarmente stimolante in un contesto sempre più dinamico sia per gli “addetti ai lavori” sia per quanti per passione, hobby o necessità vivono grazie alle risorse del bosco e alle attività economiche connesse.
A BOSTER non mancheranno, infine, le occasioni di intrattenimento e spettacolo per tutti, come il grande ritorno del Pentathlon del Boscaiolo a cura della Federazione Italiana Boscaioli con la partecipazione di atleti e supporters da tutto l’arco alpino. La competizione è una gara di abilità
forestale suddivisa in cinque prove tecniche: il cambio catena, l’abbattimento, la sramatura, il taglio combinato e il taglio di precisione, il taglio con accetta.
A completare il ricco programma le prove di test drive e raduno di Panda 4×4 e il mercatino
& Food con una selezione di produttori di specialità enogastronomiche della Valle di Susa,artigiani e scultori del legno locale.
Inaugurazione venerdì 28 giugno alle ore 13:00.
BOSTER: la festa di chi vive e ama il bosco!
Ulteriori informazioni e tutti gli aggiornamenti sono disponibili sul sito www.fieraboster.it e sugli
account social Facebook (https://www.facebook.com/fiera.boster) e Instagram
(https://www.instagram.com/fieraboster/).
INFO
Pineta di Beaulard, via del Mulino, Oulx (TO)
Da venerdì 28 a domenica 30 giugno 2024, ore 9-18
BosTer, Bosco & Territorio
Costo del biglietto
Biglietto di ingresso giornaliero: € 6,00 – abbonamento 3 giorni: € 12,00
Per gruppi superiori a 10 persone (9 ingressi a € 6 + 1 ingresso gratuito)
Ingresso GRATUITO: invito ingresso omaggio da aziende espositrici, adulti oltre i 70 anni e
ragazzi/e fino ai 12 anni, diversamente abili con accompagnatore.
Ingresso GRATUITO venerdì 28 giugno per i soli residenti del Comune di Oulx (TO).
Biglietti acquistabili direttamente in Fiera o in PREVENDITA ON-LINE all’indirizzo
https://www.ticket.it/fiere/evento/boster-fiera.aspx.
Come arrivare

Per raggiungere Beaulard è possibile scegliere tra due opzioni: percorrere l’autostrada A32 TorinoBardonecchia-Frejus, prendere l’uscita Oulx Ovest e proseguire in direzione Bardonecchia;
percorrere la SS 335, svoltare a sinistra attraversando la linea ferroviaria ed entrare in Beaulard.
Giunti a Beaulard seguire le indicazioni per il parcheggio della fiera.
————–
https://www.trenitalia.com/.
Sara Ghiotto
Ufficio stampa
ufficiostampa@fierabo

Dettagli

Inizio:
Giugno 28|08:00
Fine:
Giugno 30|17:00
Choose your language »