Select Page

Autore: redazione

L’idrogeno diventa sostenibile grazie alle nanotecnologie

A cosa serve l’idrogeno? Forse non tutti sanno che l’idrogeno rappresenta oggi una delle poche soluzioni pratiche alla ormai certa fine dei combustibili fossili alla quale siamo immancabilmente destinati. Sì, perché l’idrogeno è un ottimo combustibile per la produzione di energia, e da qualche giorno può dirsi davvero sostenibile. In gergo è definita ‘Fotoelettrolisi dell’acqua’, e per gli atei come me altro non è che la produzione di idrogeno mediante l’acqua e il Sole. Si tratta di un processo chimico del quale gli scienziati sono a conoscenza ormai da qualche tempo, ma che ad oggi è diventato molto più...

Read More

Quando l’acqua mangia la terra: erosione a Massa e Carrara

di Sara Galderisi Le mareggiate di gennaio e febbraio scorso hanno accentuato un fenomeno che sulle coste di Massa e Carrara è in corso dagli anni Trenta del secolo scorso: l’erosione da parte delle acque marine di metri di spiagge e terra. Questo crea disagi e difficoltà non solo ai proprietari degli stabilimenti balneari, che vedono di anno in anno diminuire lo spazio per sdraio e ombrelloni, ma anche ai gestori di camping e strutture ricreative che si sono visti entrare letteralmente il mare in casa, mare che ha demolito o messo in serio pericolo strutture fino a pochi...

Read More

Le fontane di Carrara: l’arte tra acqua e marmo

di Sara Galderisi L’acqua non manca a Carrara, città toscana arroccata ai piedi delle Alpi Apuane, dalle quali viene estratto il marmo che rende il centro abitato famoso in tutto il mondo. Proprio di marmo sono le numerose fontane che anni fa, prima dell’acqua corrente, erano usate dagli abitanti per avere acqua potabile. L’acqua che le alimenta, purissima, tanto da necessitare solo di trattamenti minimi prima di riversarsi nelle fontane, arriva dalle quattro sorgenti di Torano, piccolo paese sopra Carrara, attraverso più di trecento chilometri di tubi che fanno sgorgare in città circa cento litri al secondo. Ecco le...

Read More

 La raccolta delle acque nei Sassi di Matera

  Simona Pellegrini “Ho visto un precipizio, lì dentro c’era Matera. Chiunque la veda non può non restarne colpito, tanto è espressiva e toccante la sua dolente bellezza “: così Carlo Levi descrive la città dei Sassi in “Cristo si è fermato a Eboli”. Capoluogo di provincia della Basilicata, Matera è una delle città tuttora abitate più antiche del mondo: i primi insediamenti risalgono alla preistoria. Crogiolo di culture, dai greci ai bizantini. “Vergogna nazionale” nel 1952, Matera abbandonata e dimenticata, per poi essere riconosciuta dall’UNESCO come “Patrimonio dell’umanità” nel 1993, la città che rinasce e diventa una delle...

Read More

La magia di Amsterdam vissuta sulle houseboat

  Stefania Piscitello   I canali di Amsterdam, capitale dei Paesi Bassi, sono uno dei suoi simboli maggiormente distintivi; di grande importanza storica e culturale, nel 2010 sono stati inseriti nella lista del patrimonio mondiale dell’umanità dall’UNESCO.La Venezia del nord è costruita su una rete di canali artificiali, che donano alla città un fascino irresistibile agli occhi dei turisti. Durante il giorno è possibile, tramite visite guidate, fare il giro della città in battello, ottenendo così una vista della città tutta particolare. La sera, invece, l’acqua dei canali riflette le luci dei locali, delle birrerie, dei negozi; il centro...

Read More

L’Università di Parma e la #sostenibilità

di  Martina Alfieri È sempre più concreto l’impegno dell’Università di Parma nell’ambito della sostenibilità, e adesso coinvolge anche gli studenti. Promosse dal Gruppo della Sostenibilità di Ateneo, sono state realizzate alcune videolezioni per avvicinare gli studenti alle tematiche legate al concetto di sostenibilità. Tre gli aspetti affrontati: sostenibilità ambientale; sostenibilità economica; sostenibilità sociale. Le lezioni sono tenute dai professori Maria Cristina Ossiprandi, Antonella Bachiorri, Michele Donati, Marco Deriu, che sostengono che la sfida a una maggiore consapevolezza e responsabilità vada innanzitutto portata avanti dall’Università. Fondamentale superare la visione antropocentrica del mondo come miniera di risorse di ogni tipo a...

Read More

Il ponte è mobile. Anzi instabile, pericolante.

  Martina Rivara.       ‹‹Forse sono più sicuri quelli di origine romana››. Nel 2018 suona strano parlare di instabilità riferendosi a ponti costruiti in epoche moderne che collegano una riva e l’altra dei fiumi, colme di strumenti e di possibilità di perfezionamento che dovrebbero renderli stabili, sicuri e duraturi. Sembra un paradosso, un fatto inspiegabile per l’epoca in cui viviamo dove con un semplice click si può raggiungere l’altra parte del mondo stando comodamente seduti sulla poltrona di casa. Eppure quello dei ponti pericolanti pare essere un problema ed un argomento molto battuto ultimamente dai giornali nazionali,...

Read More

LA RISPOSTA E’ NELLA NATURA

foto: Matilde Rinaldi di Stefania Lucchini     Nature for water: La giornata mondiale per l’acqua 2018 Anche quest’anno, in tutta Italia il 22 marzo si è celebrata la giornata mondiale dell’acqua. La sfida/tematica di quest’anno lanciata durante questa iniziativa è quella di usare le soluzioni che si trovano in natura, le nature-based solutions (NBS), per ridurre quelle situazioni di pericolo e di disagio con le quali sempre più spesso si devono fare i conti: le inondazioni, la siccità e l’inquinamento delle acque. In sintesi esplorare le soluzioni basate sulla natura per le sfide idriche di questo secolo. Ogni...

Read More

Misurare la pioggia? Facile come bere un bicchiere d‘acqua

di Marino Di Salvo   É il millimetro l’unità di misura della pioggia! Anche se appare strano a dirsi, oggi che riuscire a misurare correttamente la quantità di pioggia caduta ha un importanza fondamentale, con poche e semplici mosse eviteremo di perderci in un bicchiere d’acqua! Lo strumento utilizzato per raggiungere questo scopo è ai più, del tutto sconosciuto: Il pluviometro! Costituito da un imbuto in materiale plastico sul quale è incisa una scala graduata, e nella parte superiore vi è una zona più ampia per raccogliere sufficiente pioggia da superare il fondo scala. La regola di base é...

Read More

Water Sponsor

Water Stories

Water Video

Loading...

Water Natura

UA-116066244-1