Seleziona Pagina

“VA in giro”: il tour per raccontare il Varesotto

21 giorni, 600 km e 10mila metri di dislivello per raccontare la provincia di Varese.

Sono questi i numeri di “VA in giro“, il tour del Varesotto alla scoperta delle meraviglie della provincia.

“VA in giro” è un tour per promuovere i luoghi, un invito a percorrerli e a prendersene cura, a mettersi in viaggio in maniera “slow” per riscoprire e vivere al meglio spazi vitali nella quotidianità.

Organizzato da Varese News, il viaggio riunirà oltre 50 persone di età ed esperienze diverse, dai 20 agli 80 anni. Il tour ha preso il via il 24 aprile e proseguirà fino al 18 maggio.

Sono previste un totale di 21 tappe, da percorrere a piedi o in bicicletta. Dalle montagne che segnano il confine con la Svizzera fino alle rive dei fiumi Ticino e Olona, passando attraverso siti UNESCO, laghi e parchi naturali in un “su e giù” di oltre 10mila metri di dislivello positivo.

Sarà il racconto corale di tante persone, dalle provenienze ed età più diverse, che alla sua conclusione darà vita a un lungometraggio sul piacere dell’incontro e della lentezza.

A piedi e in bicicletta

Le prime quattro tappe, tutte in montagna nel nord del Varesotto, fanno parte del Sentiero Italia tracciato dal CAI (Club Alpino Italiano) che, con i suoi 7mila chilometri, è il più lungo percorso della Penisola.

Le ultime cinque sono invece lungo la Via Francisca del Lucomagno, pellegrinaggio che collega il cuore dell’Europa al Varesotto, quindi a Pavia e, da lì, a Roma.

Le altre tappe seguono un anello intorno a Santa Caterina del Sasso (il celebre eremo a picco sul Lago Maggiore), percorrono la Valle del Lanza da Malnate a Mendrisio e la Valceresio, tra la linea Cadorna e il Monte San Giorgio, Orsa e Pravello.

Le tappe in bicicletta sono molto variegate. Fanno parte del percorso tutte le ciclabili della provincia, comprese quelle del Lago di Varese, di Comabbio, del Ticino e della Valle Olona. Ma anche alcune strade epiche come la salita al Cuvignone e quella al Campo dei Fiori, attraversando gran parte del territorio ed entrando in diversi parchi naturali.

I protagonisti

In viaggio ci sarà un gruppo composto da giornalisti, guide escursionistiche ambientali, scalatrici in sella alle due ruote, alpinisti, manager e tour operator.

Tra gli altri, saranno presenti Giuseppe Adamoli, ex consigliere regionale e sindaco; Fernando Fasolo legato alla Fondazione Molina e al Centro Gulliver di Varese; Marco Di Luccio, dirigente del FAI (Fondo Ambiente Italiano); Luca Spada, Ceo di Eolo e numerose altre personalità.

Ci saranno anche una decina di pernotti in luoghi diversi: ostelli, pensioni, B&B, hotel, case di accoglienza e persino un hotel galleggiante.

Il racconto del Varesotto

Sarà la lentezza a guidare i protagonisti del tour per 600 chilometri lungo le strade e i sentieri della provincia di Varese. Una lentezza che sarà assaporata in tutte le sue caratteristiche, a partire dall’incognita del meteo, perché “VA in giro” si farà anche in caso di maltempo.

La filosofia dell’evento è quella di trovare uno sguardo nuovo verso i propri territori, prendendo esempio dalla natura per ripartire con fiducia dopo la pandemia.

“In questi ultimi due anni ci siamo domandati spesso come saremmo usciti da un periodo così difficile. La pandemia ha lasciato segni profondi, dolori incolmabili e non poche paure, ma ci ha fatto scoprire il senso della prossimità”, spiegano gli organizzatori.

“Abbiamo scoperto che vicino casa nostra c’erano anche piccole piste ciclabili o parchetti che non conoscevamo, perfino sentieri fino allora sconosciuti. In una parola abbiamo capito che per vivere meglio abbiamo bisogno di spazi vitali nella quotidianità, perché va bene fare le vacanze in posti esotici, ma la vita scorre giorno dopo giorno qui, nei nostri paesi”.

Ogni giorno sarà possibile seguire “VA in giro” attraverso un continuo racconto in diretta sulle pagine social dedicate, Facebook e Instagram.

Oltre al team di camminatori e ciclisti sarà sempre presente un videomaker che documenterà il viaggio per realizzare un lungometraggio dedicato alla lentezza e all’incontro.

Il filmato uscirà nell’autunno del 2022 e sarà presentato all’interno di Glocal, il festival del giornalismo digitale in programma a Varese.

 

I partner e gli sponsor

Numerose realtà hanno voluto dare il loro sostegno all’evento, dalle aziende alle associazioni.

Tra queste ci sono l’Università dell’Insubria, il Parco del Campo dei Fiori, Coop Lombardia, Openjobmetis, Bper, Studio Volpi, Univa, Confartigianato Imprese Varese, Cna.

“VA in giro” è un progetto di V2Media, compagnia che comprende cinque giornali locali, coordina una serie di lavori editoriali (dai podcast ai servizi video ad altre iniziative) e svolge anche un’attività di agenzia di produzione video, di ufficio stampa e di servizi alle imprese.

Lascia un commento

DAILY NEWS

Agenda

Mini Digital Festival: è aperto il contest “Cronaca locale in formato web&social”

30/09/2022
Un’occasione per mettersi in mostra dedicata ai giovani reporter. Gli studenti di scuola superiore e universitari potranno partecipare inviando un reel o un breve video dalla durata massima di un minuto e mezzo, al contest “Cronaca locale in formato web&social”. Il contenuto deve essere informativo: ciò significa che il protagonista del video dovrà riferirsi a […]

Al Salone del Gusto esempi virtuosi di bioeconomia circolare

25/09/2022
Un evento internazionale diventa il laboratorio per dimostrare come l’utilizzo di sacchi e stoviglie in bioplastica compostabile possa dare il proprio positivo contributo alla corretta gestione dei rifiuti organici, aumentandone sia la quantità sia il corretto conferimento da parte dei visitatori. L’evento in questione è Terra Madre – Salone del Gusto 2022, lo storico appuntamento […]

‘BUSINESS PLANet’: a Cersaie il futuro delle città

22/09/2022
Le città occupano solo il 3% del territorio mondiale, ma riescono a consumare oltre il 60% dell’energia, producendo il 70% delle emissioni di gas serra e il 70% dei rifiuti globali, con una popolazione destinata a raddoppiare entro il 2050. Poco basta per individuare le città come banco di prova del prossimo futuro a livello ambientale, energetico, urbanistico, architettonico, sociale ed […]

CAMPIONI D SOSTENIBILITÁ

Raccontiamo storie di imprese, servizi, prodotti, iniziative che amano l’ambiente.
Sono storie di persone che guardano avanti. Che hanno lanciato startup, realizzato imprese di successo o si stanno impegnando in progetti di nuova generazione.

Uomini e donne convinti che un buon business deve essere sostenibile. In grado di promuovere un mondo e una società migliori.

Se ti riconosci in questa comunità e vorresti raccontare la tua storia contattaci.
Saremo onorati e lieti di ascoltarla e farla conoscere.
Contatto veloce:
WhatsApp : 328 6569148

Water Video Interviste

Caricamento in corso...
Choose your language »